Per la Normanna buon punto in casa del Trapani

L'Aversa Normanna 2010

Finisce in un pari a rete inviolate il match tra Trapani ed Aversa Normanna che si dividono la posta in palio. Buona prova della formazione di Ferazzoli che torna da una trasferta difficile con un prezioso punto che fa morale e classifica. Formazioni pericolose almeno in un’occasione per parte con un equilibrio che, tuttavia, trova piena giustificata nel risultato che accontenta tutti. A commentare il match a caldo è il presidente dell’Aversa Normanna Giovanni Spezzaferri: «Abbiamo ottenuto un buon punto – dichiara – contro una squadra che ha dimostrato di avere un gran valore e di essere ben allestita e messa in campo. Una squadra all’altezza di una società come quella del Trapani che sento di ringraziare vivamente per la splendida accoglienza riservataci e la professionalità. Insieme alla società granata ringrazio anche il Sindaco di Trapani e colgo l’occasione per augurare a tutti le migliori fortune calcistiche e non. Sono questi gli aspetti che fanno bene al mondo del calcio e lo aiutano ad elevarsi qualitativamente».

 

TRAPANI (4-4-2): Castelli; Alletto Daì Colletto Filippi; Pirrone (Cutaia al 20‘st) Barraco Calabrese Perrone; Coco (Lupo al 33‘st) Madonia (Mastrolilli al 23‘st). A disp: Giunta, Lo Bue, Domicolo, Cammareri. All. Boscaglia.

AVERSA (4-3-3): Pettinari; Carbonaro Mattera Di Girolamo Letizia (40’pt De Gol); Arini Massimo Partipilo (19’st Palumbo); Petagine Prisco (30’st Pisani) Tovalieri. A disp: D’agostino, campanella, Zolfo, Sciarra. All. Ferazzoli.

ARBITRO: Petroni di Roma

Assistenti: Guarischi e Maspero

AMMONITI: Filippi (T), Prisco (A), De Gol (A)

NOTE: 34’st Espulso per proteste Boscaglia (T). Spettatori 2500 circa. Recupero: 2’pt; 4’st.