Nuoto: nasce la maglia ‘Provincia di Caserta’



 

Andrea Di Nino

Battesimo della maglia con la iscrizione “Provincia di Caserta” da far indossare, in occasione di eventi sportivi di rilievo nazionale e internazionale, ad atleti o squadre di livello che operano in Terra di Lavoro. Oggi venerdì 23 luglio alle 12 alla Provincia il presidente on. Domenico Zinzi, in collaborazione con il Comitato Provinciale Coni, distribuirà le maglie targate “Provincia di Caserta” ai nuotatori del team Swim Project, che da novembre si allenano presso lo Stadio del Nuoto di Caserta, grazie alla disponibilità della Provincia, e che dal 4 al 15 agosto Partecipano ai 30^ Campionati europei di nuoto in programma a Budapest in Ungheria. Gli stessi, in adesione alla richiesta formulata dal presidente Zinzi e dal presidente del Coni De Simone in occasione della recente conferenza stampa allo Stadio del Nuoto,  indosseranno durante il torneo continentale la maglietta con il simbolo e la scritta “Provincia di Caserta”, appositamente confezionata a cura del Coni. Oltre al tecnico del team Swim Project Andrea Di Nino ed al presidente del Comitato Regionale della Federnuoto Paolo Trapanese con il delegato provinciale Fabio Villani, sarà presente anche il dottor Giovanni Palmesano concessionario Fiat che ha messo a disposizione del team un furgone Doblò, appositamente allestito, per i trasferimenti nell’area casertana e la partecipazione ai meeting in Italia  ed in Europa.
 L’iniziativa di identificazione degli atleti e delle squadre di vertice con il territorio di riferimento, attuata già in molte regioni e province, è sicuramente un momento non solo di opportunità promozionale, ma anche la conferma di una concreta vicinanza delle istituzioni al mondo dello sport, ritenuto, a ragione, veicolo positivo di immagine.
 La maglia “Provincia di Caserta” ai grandi campioni di nuoto, che in tal modo esprimono gratitudine alla comunità che li ospita, è la prima opportunità utilizzata da Provincia e Coni e, sicuramente, altre seguiranno in settori sportivi diversi per i quali si sono già attivate operose forme di collaborazione.