Per l’Aversa domenica decisiva sfida salvezza al ‘Bisceglia’



Francesco Zolfo

Nell’amichevole del pomeriggio l’Aversa ha rifilato un poker di reti all’Alba Durazzano. In gol Arini, Tovalieri e due volte Grieco. Una squadra in salute che è attesa da un delicato match casalingo contro il Manfredonia. I tre punti a tavolino di domenica scorsa hanno consentito alla squadra di mantenersi al di sopra della zona pericolo. Inutile sottolineare che un successo sui pugliesi spalancherebbe le porte della salvezza. Ne è convinto anche Francesco ‘Ciccio’ Zolfo: “Ci giochiamo moltissimo contro una diretta concorrente. Se sarà decisiva? Credo di sì perché una nostra eventuale vittoria ci metterebbe al sicuro da un finale di stagione piuttosto caldo. Non saremmo ancora salvi matematicamente ma tra Vibo Valentia e in casa con la Juve Stabia dovremmo raccogliere quei punti utili a conservare la Seconda Divisione per un altro anno”. Gli fa eco Emiliano Massimo che senza mezzi termini lancia la sfida ai delfini: “Ci attendono tre dure battaglie ma probabilmente quella di domenica è fondamentale. Superare una diretta concorrente ci darebbe forza per affrontare le restanti gare e soprattutto ci darebbe un vantaggio non solo psicologico ma anche in termini di punti sulle altre. Ad onor del vero loro non sono affatto male e già all’andata mi fecero una buona impressione. Poi a gennaio si sono rinforzati e insieme a noi cercano di evitare i playout mettendosi in salvo al più presto. Ma per quanto ci riguarda non possiamo fallire. Battiamo il Manfredonia e toccheremo con mano il traguardo”.