Boys Casagiove: blitz a Tuoro e playoff ipotecati

Il capitano Tommy Iannucci

Dopo la vittoria contro la Marel altro importantissimo successo per il Boys Casagiove che in trasferta batte il Tuoro Adiss, sesta in classifica e diretta concorrente per la corsa ai play off. Gara come detto molto difficile per la squadra di mister Letizia che potrebbe rimettere in discussione la conquista di una dei primi 5 posti in classifica, ma i ragazzi capitanati da Iannucci non deludono ed espugnano il Palafrassati. Gara nei primi minuti molto combattuta ed equilibrata con le due squadre che si studiano e creano pochi pericoli, poi dopo circa dieci minuti il Casagiove guadagna metri e si rende pericoloso in un paio di occasioni prima con Giaquinto, che ruba palla a metà campo e solo davanti al portiere viene fermato ottimamente dall’esperto Palladino e poi con Masiello V. che conclude dalla distanza da posizione centrale e quando la palla sembrava in rete Palladino ci arriva e devia sul palo. E’ il preludio al vantaggio Casagiovese che arriva dopo 15′ grazie ad una perfetta ripartenza. Petriccione serve Di Maio che vede Capitan Iannucci sovrapporsi sulla destra, lo serve e il capitano non sbaglia con un rasoterra che trafigge Palladino sul primo palo. 1-0 e gara che si sblocca con il Tuoro che accusa il colpo e nei minuti conclusivi della prima frazione prima subisce il 2-0 grazie alla rete di Palmieri e poi il 3-0 con Di Maio con la difesa dei padroni di casa in entrambe le reti non impeccabile e colpita in contropiede. Primo tempo che si chiude con la leggera pressione del Tuoro che tenta di riaprire una gara ormai compromessa ma che non crea seri pericoli alla porta dei Boys protetta da Busso.
Nell’intervallo mister Letizia carica i suoi ricordando la precedente gara che li aveva visti nell’identica situazione di 3-0 ma con i suoi uomini che si erano lasciati agguantare sul 3-3 e la lezione serve perchè nella ripresa invece di assistere alla reazione del Tuoro il Casagiove si difende bene nonostante i padroni di casa portino più volte il proprio portiere ad agire da 5° uomo, e si porta prima sul 4-0 con Di Maio ancora in ripartenza e poi sul 5-0 con Palmieri che devia in rete una conclusione dalla distanza e beffa Palladino. Sul 5-0 sembra tutto facile ma i padroni di casa non mollano e siglano il gol dell’1-5 con scialla che realizza un penalty concesso ingenuamente dal Casagiove in seguito ad un’incomprensione dei propri uomini che sbagliano la ripartenza e lasciano solo Scialla davanti a Busso che arriva con un attimo di ritardo e commette fallo. Sembra ancora tutto facile per gli ospiti ma incredibilmente il Tuoro, che ormai gioca costantemente con Palladino nella metà campo avversaria, trova prima la rete del 2-5 con una deviazione sfortunata di Masiello V. nella propria porta su un tiro teso dalla sinistra e poi il gol del 3-5 con Menditto che super un avversario e beffa Busso con un tiro non irresistibile sul primo palo. Gara che sembra riaperta ma questa volta il Casagiove non molla e ristabilisce le distanze con Masiello V. che raccoglie un assist di Giaquinto e mette in rete a porta vuota il gol del 3-6. A questo punto la gara sembra spegnersi e il Casagiove sfiora più volte il colpo del ko ma proprio su una di queste ripartenze Giordano trattiene vistosamente Di Maio che infastidito si libera con uno spintone dell’avversario e si scatena un pò di caos con i compagni che tentano di placare gli animi e con l’arbitro che espelle prima i due interessati Giordano e Di Maio e poi un portiere per parte che si erano a loro volta spintonati nel tentativo di dividere i compagni. In fin dei conti ne fa ne spese il tuoro costretto a giocare gli ultimi minuti senza portiere e i successivi 2 minuti in inferiorità numerica. La gara si spegna anche se il Tuoro trova la rete del 4-6 con Alfano che giocando come portiere dalla distanza beffa Busso che non vede partire la conclusione. E’ solo un’azione sporadica però perchè il Casagiove chiude definitivamente la gara ancora con Palmieri che fissa il risultato finale sul 4-7 insaccando a porta vuota su assist di Cutillo.