La Casertana conferma il suo fascino….

Non è una Casertana in svendita, tutt’altro. E’ una società rilanciata dall’ottimo lavoro di Carlo Sparaco e dei suoi collaboratori. A dimostrarlo gli ottimi riscontri che sta ricevendo l’alacre lavoro del Direttore Generale Errico Falocco, che sta continuando a sondare il mondo dell’imprenditoria per capire chi potrebbe essere interessato ad investire nel futuro della Casertana. E proprio oggi, dopo il “si” di Di Matteo giunto nel giorno di pasquetta, Falocco ha incontrato un altro importante e conosciuto imprenditore casertano, che si è detto entusiasta del progetto che si sta mettendo in piedi e pronto a fare la sua parte. A breve sarà forse possibile anche conoscere il nome di questo imprenditore, che per il momento e per ovvi motivi ha chiesto di non uscire ancora allo scoperto. E non finisce qui, già nella serata Falocco incontrerà un terzo imprenditore interessato al progetto che mira a dare finalmente basi solide ai falchetti. Cosa dire? Forse inaspettatamente, ma non per chi ci ha sempre creduto, la Casertana “tira”, mantiene alto il suo “appeal” agli occhi di quanti vogliono affacciarsi nel mondo del calcio o che hanno voglia di rifarlo nella propria terra dopo esperienze fuori dalla regione. Sicuramente la voce sta arrivando alle istituzioni locali che nei prossimi giorni incontreranno il Direttore Generale rossoblù. C’è anche chi spera, e noi ci uniamo a loro, che in questa nuova cordata che alla fine dovrebbe essere composta da quattro o cinque imprenditori, decida di rimanere anche Carlo Sparaco, che ha saputo dimostrare a tutti il suo affetto per questi colori. Il lavoro di Falocco continua, affiancato da Roviello che ha garantito il suo prosieguo nell’affiancamento della società, è questo si può già definire un altro importante tassello. Consentiteci inoltre di nominare la meritevole iniziativa di Casertapress.net e della nostra testata che unitamente a Casertana.net, , Sabatononsolosport e RadioCasertaNuova ha lanciato questa iniziativa di un Gruppo di Azionariato Popolare che andrà a formare un associazione di supporto alla Società, tre giorni di vita, oltre 450 adesioni, anche illustri, si punta a dare un contributo che possa essere considerato come un ulteriore “socio”, formato da quanti credono in questi colori e pronti a dare incondizionatamente il loro sostegno. I particolari sull’iniziativa e per le adesioni è possibile consultare il sito http://azionariatopopolarecasertana.wordpress.com/ .