Il Marcianise inizia a pensare al Verona

Manco durante l'allenamento

Sgambatura contro la Berretti quest’oggi per il Real Marcianise. Sul rinnovato campo dell’azienda Bizzarro (tracciate le linee e data una sistemata al manto erboso) i gialloverdi continuano la preparazione nonostante domenica il campionato osservi un turno di riposo. Boccolini non vuole far perdere la concentrazione ai suoi dopo l’exploit di Lanciano. Meglio tenere alta la tensione in vista dell’incontro pre-pasquale del 3 aprile contro il Verona. E in campo si sono rivisti dieci undicesimi di Lanciano. In porta FumAgalli, poi Ciano, D’Apice, Porpora, Tomi. A centrocampo Alfano, D’Ambrosio e Romano. Tridente con Poziello a ispirare Manco e Galizia. In realtà il solito 4-3-3 si trasformava in fase offensiva in un 3-4-3 con l’avanzamento di Ciano sulla linea mediana. Ma in fin dei conti il tecnico bada poco alla forma e tanto alla sostanza. E le indicazioni che emergono lasciano ben sperare. Se contro Cavese, Rimini e Cosenza si è visto qualche singolo appesantito, già domenica in Abruzzo il passo del collettivo è migliorato. Il Real è sembrato più in palla, più lucido. Merito del lavoro del preparatore Varracchio che adesso sta procedendo alla fase di scarico dopo un mese di intenso lavoro. Particolarmente ispirato Manco, bene anche Romano e Galizia.

INFERMERIA PIENA. Molti gli assenti: a partire da Murolo che non essendo in perfette condizioni è rimasto a casa (aveva saltato anche gli allenamenti nella scorsa settimana e probabilmente tornerà venerdì), Filosa e Piscitelli sono a Parma per curare i rispettivi infortuni. Tempi di recupero più lunghi per il primo alle prese con uno stiramento. Al momento appare difficile pronosticare il rientro. Se gli esami nelle prossime ore daranno esito positivo all’inizio della prossima settimana tornerà con il gruppo per procedere al recupero. Le chance di vederlo contro il Verona sono comunque poche. Potrebbe invece farcela Piscitelli infortunatosi giovedì al ‘Progreditur’. Il problema alla caviglia non preoccupa più e il dolore è quasi passato. Il terzino tornerà martedì a disposizione di Boccolini e insieme allo staff sanitario decideranno come procedere. Non c’era anche Di Napoli alle prese con gli esami all’università. Tornerà venerdì.

CHI L’HA VISTO. Out anche Russo di cui si sono perse le tracce ormai da diverse settimane. Il difensore napoletano è ufficialmente infortunato, ma secondo i bene informati al sua avventura al Real sarebbe finita in anticipo. Effettivamente con Boccolini non ha quasi mai trovato spazio. Ha preferito perciò lasciare il gruppo e osservare da lontano le vicende dei compagni. Domani nuovamente in campo per l’allenamento pomeridiano.