Il Circolo Villani sfida la Tirrena

Il VIllani in azione

Torna in vasca il Circolo Villani nella seconda giornata di ritorno. A Civitavecchia i gialloblù saranno ospiti del Tirrena, diretta concorrente per la salvezza. All’andata grande rimonta campana capace di colmare cinque reti di scarto. Poi una colossale svista arbitrale condannò al 12-12 il settebello di D’Angelo. Per la verità i laziali non rappresentano un osso duro, un ostacolo insormontabile e a confermarlo sono i risultati altalenanti fin qui ottenuti. Squadra giovane, buoni doti atletiche e grandi nuotatori capaci di mettere in difficoltà compagini più tecniche ma meno allenate. Tra queste c’è il Circolo che può vantare giocatori d’esperienza anche se non particolarmente in forma. Sarà un mese fondamentale per i casertani che dopo la Tirrena affronteranno in casa il Basilicata Nuoto 2000, poi due settimane di sosta e  trasferta ad Acilia contro la Polisportiva. Prima della proibitiva trasferta di Cagliari allo stadio del nuoto arriverà la Rari Nantes Roma. Mantenere l’imbattibilità sarebbe fondamentale perché i nove punti fin qui conquistati sono pochini. Le potenzialità del gruppo non sono mai state messe in discussione, ma per evitare gli spareggi playout bisognerà dare qualcosa in più rimanendo concentrati per tutto l’incontro.