Per il Villani ko casalingo contro l’Anzio



Il girone di ritorno per il Villani non è certo iniziato nel migliori dei modi. Sconfitta interna con l’Anzio e classifica che resta preoccupante. Troppo pochi i nove punti per sperare di evitare i playout. Nelle restanti otto sfide i gialloblù dovranno fare assolutamente meglio. Contro i laziali è successo praticamente di tutto. Due rigori sbagliati, un paio di legni colpiti, tanta imprecisione e il solito arbitraggio che ha lasciato tutti perplessi. Si inizia con De Rossi che neutralizza un rigore di Trocciola. Sanza è super in due occasioni su Cardenas e Campana. Poi il cubano si rifà e realizza il vantaggio ospite su rigore. Nel secondo tempo Trocciola impatta dai cinque metri spiazzando il portiere. Ti aspetti un match equilibrato e invece emerge la superiorità dei viaggianti che si aggrappano alle reti di Cardenas e Campana per iniziare la fuga. Cardenas realizza in superiorità numerica e quando Campana trova il 5-1 si capisce che per il Circolo sarebbe stato un calvario. Cardenas continua a infilare Sanza dai cinque metri, poi break firmato da Fabio Villani con due reti che riaccendono una sottile fiammella di speranza. Lo stesso numero undici potrebbe accorciare ulteriormente ma fallisce un penalty, poi l’arbitro non convalida un gol dubbio dello stesso Villani. Zangari decide di mettere al sicuro il risultato e allunga sul 3-8. La gara non ha più storia. Solo l’orgoglio tiene in piedi i casertani: a Trocciola risponde il solito Zangari. Barbera non vede una rete regolare di Villani, poi Zangari e Rossi segnano gli ultimi gol prima della prodezza da nazionale di Trocciola che serve solo per addolcire una sconfitta a cui bisognerà immediatamente rimediare per evitare di sprofondare in purgatorio.

Villani: Sanza, De Liso, Rossi (1), Piccolo, Rota, Trocciola (3), Perna, D’Isanto, Pugliese, De Luca, Villani F. (2), Munno, Villani G. All. D’Angelo



Anzio: De Rossi, Cardenas (4), Fabrizi, Campana D. (1), Rossi, Riccitelli, Campana E. (1), D’Acunto, Carnevali, Orlandi, Zangari (4), De Angelis, Caliendo. All. Criserà

Arbitro: Barbera

Parziali: 0-1; 1-4; 2-2; 3-3