AVERSA, NON BASTA UN BUON PRIMO TEMPO. La Puteolana 1902 sfonda nella ripresa e continua a sperare

Puteolana 1902 e Aversa Normanna in campo

L’Aversa Normanna cade per 4-2 contro la Puteolana 1902 e resta nei bassifondi della classifica. Non basta la buona reazione nel primo tempo agli ospiti per portare a casa almeno un punto. Dopo i primi dieci minuti molto combattuti a centrocampo a passare sono i padroni di casa che al 16′ sbloccano il punteggio con Liccardi. Nemmeno il tempo di riordinare le idee per l’Aversa che i diavoli rossi trovano il raddoppio grazie alla rete di Esposito al 27′. La Puteolana 1902 sul doppio vantaggio si rilassa e un minuto dopo sono gli ospiti a provarci. Un super Pezzella abbassa la sarcinesca e si oppone. La Normanna si scuote e al 30′ accorcia le distanze grazie al numero 5 Paolella che fa 2-1. Cinque minuti dopo è Serrano per i locali a divorarsi il gol del 3-1 tutto solo davanti al portiere. Dal gol mangiato al gol subito è un attimo per la legge del calcio e così al 39′ l’Aversa ne approfitta e realizza il 2-2 con Troisi. Al 42′ Puteolana che potrebbe portarsi di nuovo avanti ma Solitro fallisce una buona occasione. Primo tempo che termina in parità. Nella ripresa pronti-via e al 50′ Cacciottolo fa 3-2. L’attaccante prende per mano i suoi e al 65′ va vicino alla doppietta personale. La Puteolana spinge per chiudere il match e nel finale costringe l’Aversa in dieci per l’espulsione di Di Ronza. Al 90′ è Fall a chiudere la gara e a siglare il definitivo 4-2. Vittoria importante per i diavoli ora a +13 sulla penultima. In tal caso i play-out non si disputerebbero e si potrebbe festeggiare la salvezza diretta.