Il 4 settembre la XXVI Medaglia d’oro Maria SS. della Libera



Giuseppe Serulo

Dopo l’approvazione del programma gara da parte della Struttura Tecnica di Federciclismo Campania e l’invio della documentazione agli Enti preposti per le autorizzazioni, è partita ufficialmente, la fase finale organizzativa della storica gara ciclistica tammarese, categoria Allievi regionali ed extraregionali, la classicissima, “XXVI Medaglia d’oro Maria SS. della Libera” – “Memorial Avv. Angelo Gravino”, che avrà luogo a San Tammaro (Ce) domenica 4 settembre 2022 con partenza alle ore 15:00. La manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Caserta di cui è Presidente l’avv. Giorgio Magliocca e dal Comune di San Tammaro di cui è Sindaco l’avv. Vincenzo D’Angelo sarà organizzata dall’asd Polisportiva Maria SS. della Libera e S.Tammaro  di cui è Presidente il rag. Giuseppe Serulo, Comp. Commissione Nazionale Federazione Ciclistica Italiana. La stessa, si terrà sotto l’egida di Federciclismo Campania di cui è Presidente prof. Giuseppe Cutolo e sarà valevole quale terza prova del prestigioso “Premio Antonio Leggiero” a cui è abbinato il “Traguardo Interprova Antonio Busico”, challenge promossa dal Comitato Provinciale di Caserta della Federciclismo di cui è Presidente Sig. Aurelio Cesaro. La gara si snoderà su di un circuito, pianeggiante (con tre cavalcavie ed un sottopasso) di 14,1 km che verrà ripetuto 5 volte. Oltre a San Tammaro si attraverserà il Comune di Capua  e  il perimetro esterno del Real Sito di Carditello.

Fervono dunque i preparativi per allestire al meglio la gara da parte di tutta l’asd.,in primis la sempre vicinanza dei  Presidenti Onorari Prof.ssa Carmela Mascolo (dirigente Scolstico) e Prof. Domenico De Lucia (Medico Specialista). Piena collaborazione del Consigliere con delega allo Sport del Comune di San Tammaro Sig.Giuseppe Mingione e dell’assessore Sig. Errico Scala.



Direzione Corsa Giordano-Serulo; Medico di Corsa  Dott. Giuseppe Fierro Vice Sindaco di San Tammaro; Scorta Tecnica a cura dell’asd Scorte Tecniche & Motostaffette  di Caserta; due ambulanze a cura dell’Ass. Radiosoccorso SOS Capua. Ci sarà probabilmente la collaborazione del Gruppo Comunale di Protezione Civile del Comune di San Tammaro, del Gruppo Comunale del Comune di Portico di Caserta, dell’Ass. Riforma del Pensiero di Portico di Caserta e dei Rangers del Mediterraneo di Caserta.


P