VILLA LITERNO, SILVESTRO AI SALUTI. Lo svedese: “Abbiamo scritto la storia. Da una notte in spiaggia a…”



Daniele Silvestro

VILLA LITERNO – Dopo tre stagioni in terra liternese il difensore classe 85’ Daniele Silvestro lascia il Villa Literno. Anche lo “Svedese”, dopo la fantastica stagione appena conclusa, lascia da vincente e adesso è pronto a vivere una nuova esperienza capace di dargli gli stimoli giusti per continuare a fare bene.

NELLA STORIA. Il Villa Literno di quest’anno, conquistando il Double, resterà nella storia. La piazza per la prima volta è pronta ad affacciarsi al campionato d’Eccellenza: “La stagione appena conclusa sarà ricordata per molti anni. E’ stato fatto qualcosa di straordinario. Villa Literno non ha mai fatto l’Eccellenza e quindi per questo traguardo raggiunto quest’anno, tutti noi resteremo nella storia. Prima che iniziasse la stagione io e Nicola Falcone, con cui ho un bellissimo rapporto, avevamo quest’unico obiettivo. In una notte della scorsa estate, in una spiaggia del Villaggio Coppola, noi due con il presidente Fontana ci giurammo che avremmo fatto il possibile per portare il Villa Literno in Eccellenza. Ci siamo riusciti! I ringraziamenti vanno a due persone perché Villa Literno sono loro: Giovanni Fontana e Nicola Falcone. Inoltre ringrazio anche l’intera città e tutti i tifosi”.



SUL FUTURO. Sul difensore ex Maddalonese si sono iniziate a muovere varie società importanti: “Per quanto riguarda il futuro c’è stato già qualche approccio con qualche squadra che punta al vertice. Manca ancora poco per l’apertura del mercato. Vedremo quale sarà l’occasione più importante che si presenterà. Cerco soprattutto una squadra che possa darmi degli stimoli giusti e un gruppo vero”.