PERFETTO BOXING DAY. Marcianise domina il derby e passa 3-1 al Pala Napolitano con la Con. Crea Marigliano



Il Volley Marcianise festeggia a Marigliano

In un Pala Napolitano tutto esaurito in ogni ordine di posto, la Dist&Log Marcianise si impone con un netto 3-1 nel derby campano, sul campo della Con. Crea Marigliano. Nel primo set parte bene Marcianise, che si porta sul 4-8 con un muro, poi per il nono punto c’è Dario Carelli. Ancora Carelli e Marcianise va sul +5 (5-10). La Dist&Log mantiene il vantaggio di cinque lunghezze sul 10-15, con Gerald Ndrecaj che va in primo tempo. Marigliano prende quattro punti consecutivi e sul 14-15 Coach Francesco Racaniello chiama time-out. Al rientro in campo, ci pensa Vincenzo Montò (14-16), poi altri due punti effettuati da Marcianise e l’allenatore di Marigliano indica time-out. Con Dario Carelli, la formazione marcianisana va prima sul 16-19, poi ci pensa Gerald Ndrecaj in primo tempo e la Dist&Log si porta sul +4 (18-22). Il 19-23 viene messo a segno da Dario Carelli e Marcianise guadagna altri due punti prendendo il primo set, terminato con il punteggio di 20-25. Nel secondo set si viaggia punto a punto sino al 5 pari. Con Vetrano la Dist&Log va sul 5-6, poi muro di Marcianise, ed è +3 (6-9). Dario Carelli firma il 10-13 e Gavino Vetrano sul tocco del muro di Marigliano, porta Marcianise sul 13-16. Marigliano prende qualche punto arrivando sul 16-17, ma con Gerald Ndrecaj in primo tempo, la Dist&Log si porta dapprima sul 16-18 e poi sul 17-19. Marcianise è sul 19-24, quando l’allenatore di Marigliano utilizza il time-out. Al ritorno, la formazione di casa realizza due punti consecutivi e sul 21-22 Coach Francesco Racaniello chiama time-out. Marigliano prende altri due punti di fila e Coach Francesco Racaniello è costretto ad utilizzare il secondo time-out. Un punto di Marcianise (23 pari) e la formazione mariglianese ferma il gioco, chiedendo un altro time-out. Si viaggia in parità sino al 25 pari, poi due punti consecutivi di Marigliano e il secondo set termina con il punteggio di 27-25. Nel terzo set si è punto a punto sino al 2 pari. Poi c’è Gerald Ndrecaj per il 3-5, ace di Vincenzo Montò (3-6), con Antonio Libraro sul tocco del muro della formazione di casa è 3-7 per Marcianise e Marigliano chiede il time-out. La Dist&Log si porta sull’8-14 con Dario Carelli, poi c’è Enrico Libraro per il 10-16 e arriva un monster block registrato da Marcianise per l’11-18. La formazione marcianisana va sul +8 (12-20) con l’ace messo a segno da Enrico Libraro. Un altro muro della Dist&Log, dopo ottime difese, ci mette lo zampino Dario Carelli. Ancora Carelli e Marcianise si porta sul 17-22, ace di Vincenzo Siciliano, la Dist&Log va sul 23 e con Enrico Libraro, è 17-24. Poi ci pensa Gerald Ndrecaj in primo tempo, ad andare a chiudere il terzo set a favore della Dist&Log, con il punteggio di 18-25. Il quarto set si apre con due punti consecutivi della Dist&Log Marcianise. C’è Vincenzo Montò per l’1-3, poi rientra la formazione di casa ed è parità sul 3 pari. Attacco out di Marigliano, ed è 3-5. Ace di Gerald Ndrecaj e la Dist&Log si porta sul +3 (5-8), Enrico Libraro fa suo il nono punto (6-9). La formazione mariglianese prende qualche punto (8-9), ci pensa Gavino Vetrano, che va a segno in primo tempo e con una perfetta diagonale di Dario Carelli, la Dist&Log va sull’8-11. Monster block di Marcianise, ed è +4 (9-13), quando l’allenatore di Marigliano chiede il time-out. Al rientro, tre punti effettuati dalla formazione di casa e uno solo da Marcianise (12-14), Coach Francesco Racaniello chiama il primo time-out nel quarto set. Due punti di Marigliano, ed è parità sul 14. La Dist&Log rientra andando in ace con Dario Carelli, con il 14-16 ed un altro punto di Marcianise fa scattare il time-out sulla panchina di Marigliano, sul punteggio di 14-17. Con due punti consecutivi di Enrico Libraro, Marcianise mantiene il +4 (17-21). La Dist&Log guadagna altri due punti, quando siamo 20-23, dopo un’azione terminata con un primo tempo. Monster block della Dist&Log Marcianise ed è 20-24. Due punti effettuati da Marigliano e Coach Francesco Racaniello chiede il secondo ed ultimo time-out del set, per riorganizzare le idee al sestetto della Dist&Log. Al ritorno sul terreno di gioco, la Dist&Log Marcianise chiude il quarto set con il punteggio di 22-25 e il popolo marcianisano presente sugli spalti del Pala Napolitano, può esplodere di gioia per il derby conquistato. Cinque sono i giocatori ad essere andati in doppia cifra nella trasferta con Marigliano. Gavino Vetrano ha realizzato 11 punti, Vincenzo Montò termina la partita con 13 punti, Gerald Ndrecaj chiude il match con 14 punti, Enrico Libraro ha effettuato 16 punti e Dario Carelli mette a segno 22 punti. È un’ottima Dist&Log in ogni fondamentale. Partendo dai sei ace totali messi a segno. 1 ace per parte effettuati da Siciliano, Libraro, Ndrecaj e Carelli. Altri due ace sono di Montò. E passando a ben 14 monster block messi a segno dalla Dist&Log Marcianise, contro i soli 6 di Marigliano. 1 muro realizzato da Enrico ed Antonio Libraro, 1 altro muro da Vincenzo Montò, 2 muri totalizzati da Gavino Vetrano, 4 muri da Dario Carelli e 5 muri da Gerald Ndrecaj. La Dist&Log Marcianise fa suo il derby campano con la Con. Crea Marigliano, partendo fortissima nel primo set, terminato 20-25, subendo la reazione di Marigliano nel secondo set, perso solo ai vantaggi 27-25, ancora in totale scioltezza nel terzo terminato 18-25 e nel quarto (22-25) resta sempre sul pezzo. Nella 13ª giornata del Campionato di pallavolo maschile Serie A3 Girone Blu, la Dist&Log conquista l’intera posta in palio in un derby tenuto in controllo sin dalle prime battute, restando con caparbietà nel terzo e quarto set, dopo aver lasciato il secondo set alla formazione mariglianese. In quel di Marigliano, dal derby campano, la Dist&Log Marcianise ritorna a vincere e lo fa soprattutto convincendo, portando a casa tre punti molto pesanti, che significano ossigeno puro in chiave salvezza. La Dist&Log sale così a quota 13 punti in classifica e può guardare con marcata fiducia in vista dei prossimi impegni di Campionato del nuovo anno, quando si dovrà continuare su questa riga per andare alla ricerca dell’obiettivo stagionale. Marcianise c’è e vuole continuare a scalare la classifica.

 



Con. Crea Marigliano – Dist&Log Marcianise 1-3 (20-25, 27-25, 18-25, 22-25)

 

Con. Crea Marigliano: Gallo 1, Bianco, Rumiano 11, Nappi ne, Bongiorno 19, Cantarella 1, Mautone ne, Esposito 4, Hukel 6, Mille 14, Ciollaro 10, Citro ne, Conforti (L1), Barone (L2). All. Cirillo

 

Dist&Log Marcianise: Siciliano 1, Leone ne, Vetrano 11, Vacchiano (L1), Faenza, Libraro E. 16, Libraro A. 2, Ndrecaj 14, D’Avanzo ne, Carelli 22, Montò 13, Bizzarro (L2). All. Francesco Racaniello

 

Arbitri: Sabia e Gasparro

 

Durata set: 26’, 32’, 23’, 30’.

 

Ace: 4-6. Battute sbagliate: 11-9. Muri: 6-14.

Moreno De Rosa