IL REAL AVERSA NON SMETTE DI SORPRENDERE. Sannazzaro: “Ben sette under in campo, i giovani stanno meritando questa classifica”



Il tecnico Sannazzaro

AVERSA – Il Real Aversa torna a vincere ed insieme ai tre punti, che mancavano da più di un mese, ritornano i sorrisi al “Bisceglia”. Dopo il trionfo sulla FC Messina, arrivato grazie ai gol di Ndiaye e La Monica, ai nostri microfoni il tecnico Sannazzaro ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito della vittoria, della squadra, dell’obiettivo granata e del cammino fatto fin qui.

LA SQUADRA. Il tecnico in apertura si sofferma a parlare della compagine normanna e del progetto giovane di Patron Pellegrino e del DS Filosa: “Voglio inizialmente fare i complimenti alla squadra perchè non so se è saltato all’occhio ma in campo c’erano ben sette under, quindi credo che si stia facendo un lavoro eccezionale. I ragazzi meritano questa classifica importante, meritano l’abbraccio dei tifosi, meritano tanto per quel che stanno facendo dal 2 agosto ad oggi. Io amo lavorare sia con gli under che con i più grandi sia ben chiaro. Si è sposato il progetto iniziale giovane con la società, sapevamo già in estate a cosa andavamo in contro. E’ una squadra giovane, è vero, ma sono giovani che stanno dimostrando il loro valore e, se continuano su questa strada si possono togliere davvero tante soddisfazioni”. 



LA PARTITA COL MESSINA. Prova di forza, coraggio e tanto cuore quella della baby gang di Sannazzaro contro l’FC Messina, dopo l’apertura delle marcature da parte di Ndiaye i normanni erano stati raggiunti dalla rete di Gabionetta, ci ha pensato La Monica in zona Cesarini a regalare i tre punti al Real Aversa. A proposito degli avversari il tecnico afferma: “A fine partita ho fatto i complimenti all’allenatore della FC Messina perchè credo fortemente la classifica non rispecchi il reale valore della loro squadra. Hanno giocatori importanti, ho visto Gabionetta, Orlando che ci hanno impensierito davvero tanto quindi sicuramente la classifica per loro è bugiarda e questo da ancora più valore e peso alla vittoria di oggi”. 

IL CAMMINO GRANATA. Il Real Aversa è la sorpresa del girone I di Serie D, probabilmente nessuno si aspettava ciò che di buono è stato fatto fino a questo momento. L’allenatore normanno parla del cammino fatto e degli obiettivi: “Il nostro cammino lo conosciamo, non voglio essere ripetitivo. Noi tutti siamo consci di quello che dobbiamo fare, continueremo per la nostra strada per incamerare più punti possibili ed arrivare al più presto al nostro obiettivo. E’ bello condividere con tutti ciò che stiamo facendo, il direttore ha fatto un grandissimo lavoro la società ed il presidente idem, i ragazzi stanno lavorando alla grande ed ovviamente anche il mio staff perchè senza di loro non potrei fare questo lavoro”.