IL REAL AVERSA A TESTA ALTA CON LA CAPOLISTA. Sannazzaro: “Felice della prova contro una squadra costruita per la promozione. Il nostro obiettivo resta sempre la salvezza”



AVERSA – La soddisfazione va oltre la sconfitta in casa Real Aversa: il tecnico Sannazzaro è tutt’altro che preoccupato dal risultato finale del match in trasferta contro la Gelbison, che vincendo per 2-0 vola prima in classifica a +4 dalle inseguitrici, e dimostra ancora una volta di essere stata costruita per la vittoria del campionato. I granata hanno disputato una gara di spessore, contro una delle corazzate del girone I, e l’allenatore dei normanni non ha nulla da rimproverare ad una squadra giovane che non sembra patire l’esperienza delle compagini avversarie, mantenendo la parte sinistra della classifica in virtù dell’ottimo avvio di campionato.

LE PAROLE DEL TECNICO. Dalla sala stampa dello stadio “Giovanni Morra”, l’allenatore Sannazzaro è intervenuto per commentare il match ed in generale la situazione attuale del girone I, dando uno sguardo alla classifica e ribadendo quello che è l’obiettivo stagionale fissato dalla società campana: “Come ribadito a più riprese sin dal 2 agosto, il nostro obiettivo è quello di conquistare una salvezza tranquilla. Stiamo uscendo da ogni campo con prestazioni importanti e questo la dice lunga sulla qualità di questi ragazzi: spesso ci è capitato di partire con cinque o sei under in campo e di concludere la gara anche con otto. Ritengo che il lavoro svolto fino ad oggi da parte di staff, società e squadra, sia molto importante, e ribadisco la mia soddisfazione e la mia tranquillità dopo aver assistito all’ennesima prestazione importante del mio team”.



IL PUNTO SU GELBISON E GIRONE I. Avevamo studiato attentamente la Gelbison nella preparazione alla partita, ed eravamo ben consci di affrontare un organico importante che sta dando continuità al lavoro svolto lo scorso anno, che l’aveva vista uscire ai play-off contro il Messina poi laureatosi campione di Serie D. Credo che da questo punto della stagione comincino a rivelarsi i valori delle squadre, soprattutto di quelle che io credo siano le più quotate per la vittoria finale del campionato: Gelbison appunto, assieme a Cavese e Vigor Lamezia, che sicuramente lotteranno fino alla fine per raggiungere l’obiettivo stagionale che hanno prefissato”.