LE AQUILE ROSANERO NON PRENDONO IL VOLO. Il grande ex Di Pippo guida il Goti al pareggio



L’allenatore delle Aquile Rosanero, Antonio Di Pippo

CURTI – Le Aquile Rosanero non riescono ad andare oltre il pari contro una buona Virtus Goti allenata dall’ex di turno Antonio Di Pippo e la partita termina con il punteggio di 2 a 2. Partita in cui le emozioni non sono tardate ad arrivare. E’ la formazione ospite che di fatto passa in vantaggio dopo appena cinque giri di lancette con Gianmario Palumbo che trova la sua seconda marcatura stagionale. Subito lo svantaggio, la formazione di casa spinge il piede sull’acceleratore e al minuto 2o della prima frazione, perviene al pareggio grazie alla marcatura di Salvatore Flagiello arrivato anche lui a quota due reti stagionali. Forte del vento a favore, la formazione di casa trova anche il vantaggio due minuti dopo grazie a Gennaro Basilicata e prima gioia stagionale per il calciatore dei casertani. La prima frazione di gioco non offre altre emozioni e termina con i vantaggio dei locali. Al rientro dall’intervallo gli ospiti, dotati di una rosa esperta trova la forza di rimettere la situazione in equilibrio al minuto ventisei con Palumbo. Sicuramente il migliore in campo per gli ospiti. Termina cosi l’incontro con le Aquile che non sono state in grado di conservare il vantaggio e portare a casa ulteriori tre punti necessari per il rilancio in classifica.

Il Prossimo Turno

Nella prossima giornata di campionato, le Aquile Rosanero affronteranno la Polisportiva Puglianello. La compagine sannita viene dal successo casalingo ai danni del Castel Volturno, sodalizio neopromosso in Promozione. Sicuramente da qui in poi servirà una maggiore cattiveria e concretezza sotto porta e con un occhio particolare alla difesa che ha incassato ventuno reti. Un dato da migliorare nel più breve tempo possibile se si vuole a fine stagione conservare la categoria di appartenenza.