PUGILATO GIOVANILE. Pioggia di titoli e medaglie ‘casertane’ ai campionati italiani Schoolboys e Junior di Roccaforte Mondovì



Savarese della sezione di Caserta delle Fiamme Oro

Nel week end appena concluso si sono svolti a Roccaforte Mondovì (Cuneo) i campionati i taliani di pugilato riservati alle categorie Schoolboy e Junior ed ancora una volta è stata pioggia di titoli e medaglie per i rappresentanti di Terra di Lavoro. Nutritissima rappresentanza di giovani pugili casertani che con 13 elementi portati sul ring è stata quella più numerosa per province, in un’edizione che ha visto disputarsi solo semifinali e finali, dopo le fasi eleminatorie. Ad indossare la medaglia d’oro e la canotta tricolore sono stati ben 4 fighters. Alfonso Baratili dell’Excelsior Boxe Marcianise, allenato da Enzo Brillantino si è imposto nei 66 kg Schoolboy in finale contro il siciliano Francesco Bracciolano (WP 5-0), mentre Francesco Savarese delle Fiamme Oro Caserta, allenato da Giuseppe Perugino Junior ha indossato la canotta di campione italiano battendo nella finale dei 60 kg Schoolboys il siciliano Giovanni D’Alessandro (WP 5-0). Nelle categorie Junior altri due tricolori per Dario Delle Curti nei 60 kg in finale contro il pugliese Davide Pascazio (WP 5-0) e per Gaspare Raucci nei 57 kg nell’atto conclusivo frapposto al rappresentante dell’Emilia Romagna Simone Grotti (WP 4-1). Entrambi i pugili sono delle Fiamme Oro sezione di Marcianise (presente con 7 atleti alla kermesse nazionale).

Baratili e il suo maestro Brillantino

Medaglie d’argento, invece, per altrettanti baby pugili. Nei 70 kg Schoolboys Giuseppe Salzillo (Fiamme Oro Marcianise) si è arreso (PP 4-1) al laziale Michael di Pietro. Sconfitta in finale anche per Giuseppe Dell’Aquila nei 48 kg che non è riuscito a superare Simone Maccione (Sardegna) il quale si è imposto con verdetto ai punti di 4-1. Argento anche per i due atleti della Medaglia d’Oro Marcianise, ovvero Giuseppe Grillo nei 46 kg Schoolboy (finale persa contro il Siciliano Francesco Crucillà) e Pietro Allegretta nei 52 kg Junior (superato dal ligure Thomas Fontò). Infine, un altro secondo posto casertano per Vincenzo Guida della Boxe Ciaramella Caserta nei +80kg che ha ceduto il passo all’emiliano-romagnolo Erlond Morina (PP 5-0).