COLPISCE AL VOLTO UN CALCIATORE DEL CASARANO. Multa salata per la Casertana



Un calciatore a terra in Casertana-Casarano

CASERTA – Dura sanzione per la Casertana. Il giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti ha comminato un’ammenda di 2mila euro al club rossoblu “per indebita presenza, all’interno del recinto di gioco di persona non autorizzata ma riconducibile alla società che, dopo essersi avvicinato alla panchina colpiva con un pugno al volto un calciatore avversario. Inoltre, al termine della gara, altri sostenitori accedevano indebitamente al recinto di gioco da un cancello della tribuna, protestando all’indirizzo della società avversaria“. In più i falchetti hanno subito la diffida, quindi rischiano la squalifica del campo se dovesse ripetersi un episodio analogo.