PALLANUOTO. SuperSimo torna in Campania, giocherà nel Napoli Nuoto



Simona Abbate, nuovo acquisto del Nuoto Napoli

Simona Abbate ritorna a giocare in Campania. Nella prossima stagione agonistica la pallanuotista marcianisana giocherà con la calottina del Napoli Nuoto, che tra i suoi soci vede nomi importanti del mondo della pallanuoto ed ha come direttore tecnico Carlo Silipo (e Fabrizio Buonocore come tecnico del settore maschile). Dopo che la società partenopea si è assicurata come allenatrice del settore femminile Barbara Damiani, oramai ex anima e mente dell’Acquachiara, il primo colpo di mercato per rinforzare una compagine che lo scorso anno chiuse il torneo di A2, girone Sud, con 0 punti all’attivo e perse i play-out contro il Volturno per la permanenza (sulla carta, almeno) in categoria. Simona, difensore cresciuto nel Volturno e classe 1983, dopo qualche anno in Sardegna alla Promogest torna dunque in Campania dove troverà anche sua nipote Camilla Sgrò (figlia di sua sorella Nicoletta) in squadra, oltre che a ragazze di talento come Martina Parisi, di un soffio fuori dalle 13 della spedizione delle azzurrine U20 del ct Grassi al Mondiale in Israele. Questo il comunicato del Napoli Nuoto:

Con grandissimo onore presentiamo a tutti i nostri tifosi e sostenitori una giocatrice che difenderà i colori della Napoli Nuoto la prossima stagione: la campionissima Simona Abbate!
Per i pochi che non la conoscessero, ecco qualche numero del suo straordinario palmares:
2012 – Oro agli Europei di Eindhoven, con partecipazione alle Olimpiadi di Londra lo stesso anno.
2011-2012 – Scudetto Nazionale A1, Oro Coppa Campioni e Super Coppa con la Pro Recco.
Dal 2003 al 2021 prende sempre parte al Campionato italiano o di A1 o di A2.
Accogliamo un’ atleta di altissimo livello, manifesto italiano di talento, passione per i valori dello sport ed ostinazione che l’ hanno fatta giocare con i più grandi per vent’ anni.
Ciò che ci ha colpito di lei non è solo la sua immensa bravura, ma anche la sua visione di sport come condivisione, come traspare da un estratto di una sua intervista: “Beh lo sport non è solo vincere o perdere, non è solo allenarsi e giocare. E’ condivisione con le compagne, è strappare un sorriso e la grande stima di chi ti ama, è saper rispettare l’altro anche se ti ha battuto e ha messo a nudo i tuoi limiti, è sacrificarsi per passione e assaporare poi il gusto nel salire sulla vetta più alta per guardare il ‘Panorama’ da lì!”
Ben arrivata Simona, non vediamo l’ ora di cominciare la stagione con te al nostro fianco!