Cellole, il presidente Freda: “Buon campionato a tutti”



Angelo Freda

Intervista al presidente del Cellole Calcio Angelo Freda dopo l’esordio con vittoria in Coppa della formazione rossoblu per 1-2 a Teano e l’imminente avvio di campionato la prossima settimana. Ecco le sue dichiarazioni.

Un risultato positivo al “Garibaldi”, come reputa la prestazione dei suoi?



“Oggi la squadra, nonostante qualche assenza, ha sfoderato una buona gara con il Teano. E’ stata una partita equilibrata e giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Vincere fa morale e aiuta a lavorare più serenamente”.

Che campionato si aspetta?

“Volevo  cogliere in primis l’occasione per fare un grosso in bocca al lupo a tutte le squadre di Promozione. Spero sia un campionato dove prevalga la lealtà e l’ospitalità, due valori fondamentali per noi. Ci sono tante squadre attrezzate, vedi Sessana, Villa Literno, Vitulazio, Puglianello, Boys Caivanese e sicuramente sarà un campionato competitivo.  Il Cellole vorrà dire la sua e farsi spazio per le posizioni di vertice della classifica”.

Sui social avete lanciato la campagna abbonamenti. Ci può dare qualche dettaglio?

“Si da Martedì i tifosi potranno acquistare la fidelity card del Cellole Calcio contattando direttamente la società. Abbiamo bisogno del supporto di tutti, anche delle attività del posto che vogliono sponsorizzare il loro marchio sulle nostre maglie”.

Cosa ha detto ai suoi ragazzi in quest’avvio di stagione?

“Ho fatto capire ai ragazzi che per me è importante che escano con la maglia sudata dal campo. Il risultato viene dopo perché ciò che conta principalmente è dare tutto in campo per i colori rossoblu. Quando le cose vanno bene sono il primo ad essere felice, ma come sanno dirigenti e calciatori quando qualcosa non gira per il verso giusto sono anche il primo ad intervenire e a metterci la faccia”.

Un “Montecuollo” tirato a lucido per ospitare derby e big match. 

“Siamo in sinergia con l’amministrazione comunale e l’assessore al ramo D’Onofrio per lo stadio. Da alcuni giorni sono iniziati i lavori di ampliamento degli spogliatoi e il Comune sta lavorando per ottenere la completa agibilità della struttura attraverso una serie di migliorie da apportare all’impianto. Il “Montecuollo” è la casa del Cellole e dei suoi tifosi, tutti abbiamo il dovere di preservarlo”.