LA CASERTANA DEPOSITA I 300MILA EURO A FONDO PERDUTO. Club in attesa della comunicazione della FIGC



Il presidente Giuseppe D’Agostino

CASERTA – La Casertana ha versato ufficialmente i 300mila euro a fondo perduto. Nonostante i falchetti abbiano intrapreso una strada diversa rispetto al Lodo Petrucci, la F.I.G.C. ha preteso il deposito di tale esborso. I vertici di via Allegri hanno disciplinato in questo modo il caso limite dei falchetti, i quali hanno dovuto effettuare lo stesso il pagamento, seppur abbiano ottenuto l’assegnazione in sovrannumero alla D grazie alla vittoria del ricorso al T.A.R.

I PROSSIMI STEP. Il team del presidente Giuseppe D’Agostino non ha fatto obiezioni e subito ha provveduto, ora si attende la comunicazione ufficiale della F.I.G.C. per presentare la domanda di iscrizione, nei termini che saranno indicati dalla Lega, e ricevere l’ok per i tesseramenti. Si tratta di una fase di stallo che sta generando molta confusione tra i tifosi, i quali aspettano l’ufficialità dei calciatori che sono parcheggiati già da diversi giorni. Rebus anche per i gironi, con la data del 7 settembre che dovrebbe essere quella utile per la composizione dei raggruppamenti ed i successivi calendari.