TENNIS. Tartaglione approda di forza ai quarti di finale del campionato italiano Under13



Tartaglione col maestro Cantelmo

Il giovane tennista sammaritano Salvatore Tartaglione (3.2) continua la sua marcia nei campionati italiani riservati ai nati nel 2008 in corso di svolgimento in quel di Lecce. L’atleta tesserato per il Torre del Greco, ma che si allena con il maestro Angelo Cantelmo, presso il Gruppo Tennistico Sammaritano (società che lo ha cresciuto fin qui) presieduto dal presidente Rosario Capitelli, approda ai quarti di finale del tabellone del torneo singolare. Dopo aver vinto il torneo di Terza Categoria a Ceccano (Fr) ad inizio agosto, si è presentato in forma all’appuntamento tricolore. Entrato direttamente ai sedicesimi come testa di serie numero 7, Tartaglione ha battuto ieri pomeriggio Federico Gargano (3.3) per 6-1, 6-3 al termine di un match al limite della perfezione, questa mattina si è ripetuto, migliorando addirittura la sua performance battendo la testa di serie numero 10, il toscano Matteo Gribaldo per 6-2, 6-1 in un incontro che ha sempre tenuto in controllo senza mai deconcentrarsi. Ora la sfida tra il vincente della sfida tra Canonico (numero 2 del main draw) e Paolini, ancora in corso. In più, in coppia col pugliese Alessandro Binetti, Salvatore Tartaglione è anche passato ai ottavi di finale del torneo di doppio, superando assieme al suo compagno i vice campioni italiani di categoria in carica, Catapane e Maina, con lo splendido punteggio di 6-2, 6-1. Dimostrando di essere un tennista continuo e di spessore nel panorama nazionale italiano. Di sicuro un vanto per Santa Maria Capua Vetere, ma anche per tutto il tennis campano.