IL SALUTO. Portone lascia: “Grazie Maddalonese per avermi dato la possibilità di fare l’allenatore, un’esperienza…



MADDALONIFrancesco Portone lascia la Maddalonese. Con un post su facebook, l’allenatore granata ha scritto un messaggio in cui pone fine al suo legame con il team che per primo gli ha dato la possibilità di allenare. Ringraziamenti a tutti da parte del trainer casertano che ora entra sul mercato.

IL SALUTO.



“Voglio ringraziare la città di Maddaloni per questi due anni fatti da allenatore in una città così importante. Abbiamo iniziato con il campionato di Promozione, abbiamo avuto la fortuna di riuscire a vincerlo. Abbiamo fatto un mini campionato di Eccellenza, avendo la possibilità di confrontarci con squadre e piazze importanti, dicendo sempre la nostra”.

“Ringrazierò per sempre la persona che mi ha dato la possibilità di fare l’allenatore in questa città: la famiglia verdicchio, al capo il presidente Maurizio Verdicchio. Voglio poi ringraziare il vicepresidente Innocenzo lombardi, il segretario Antonio Desiato, il mio grande staff, gli addetti stampa Vincenzo Lombardi e Davide Di Caprio, il tuttofare Amedeo Ettougani, il magazziniere Piero e non potevo non ringraziare due colonne di Maddaloni come i mister Michele Ferraro e mister Saverio Sergio. Ora tocca agli attori principali, i calciatori, che sono loro i veri protagonisti. Innanzitutto ringrazio il Capitano a nome di tutti. Grazie ragazzi, siete stati voi a farmi diventare bravo la domenica.

Ora voglio ringraziare il dodicesimo uomo in campo: i tifosi, gli ultras veri, quelli che sono stati sempre vicino anche quando nessuno ci credeva. Voglio tornare un po’ indietro…da calciatore mu avete sempre stimato, ci siamo anche detti delle cose brutte ma alla fine ci siamo sempre rispettati., ogni volta di più. Quando fui annunciato come allenatore eravate settici, era giusto così però poi alla fine abbiamo esultato insieme. A volte vi ho detto di stare tranquilli perché potevamo toglierci tante soddisfazioni e così è stato”.

“Pure quando abbiamo iniziato il mini campionato di Eccellenza ci siamo confrontati con squadre importanti ma non abbiamo mai smesso di sudare la maglia ed onorarla. Ragazzi date fiducia a questa società che vi farà esultare ancora. Avete avuto un grande senso di responsabilità e di crescita in tutto. State vicino sempre, fate lavorare con serietà e vedrete che alla fine vi divertirete. Grazie di tutto Ultras, siete stati grandi e sempre forza Maddalonese”.