TOKYO 2021. Angela sei grande! Battuta la francese Sovinco e conquistato il pass olimpico



Angela Carini, commossa dopo la vittoria nei quarti

Angela volerà a Tokyo. La Carini batte nei quarti di finale del torneo di qualificazione Olimpica di Parigi la francese padrona di casa, Emily Sovinco, con un risultato netto e convincente nei 69 kg. Conducendo alla perfezione il match dalla metà del primo round, partito con le scintille, in poi. Altri due round senza storia e 3 round su 3 vinti dalla pugile di Piedimonte Matese, cresciuta nella Pugilistica Matesina, in forza alle Fiamme Oro e che si allena alla Picardi Boxe di Casoria. Subito dopo la proclamazione, la commozione e la dedica al papà Peppe, ex poliziotto e al quale è legatissima. La Tiger della boxe dilettanti in Italia ha coronato un sogno dopo le vittorie e le medaglie ai Mondiali e agli Europei con il tifo appassionato di tutti i suoi compagni di Nazionale. Adesso le semifinali, ma intanto l’obiettivo è raggiunto. Incontrerà a sorpresa la tedesca Nadine Apetz che ha battuto la favorita 39enne Karolina Koszewska (Polonia), apparsa non in grandissima forma. Forza Angela e complimenti da tutti noi (e già 6 anni fa ci avevamo visto giusto, eleggendola atleta dell’anno in Terra di Lavoro). Per la cronaca, anche un’altra azzurra, Giordana Sorrentino, ha staccato il pass olimpico, poi toccherà ad Irma Testa, tornare nella kermesse a cinque cerchi, dopo aver letteralmente dominato la vice campionessa del Mondo, Vorontsova.

L’entrata sul ring della Carini