MATESE, UN EX SERIE A PER IL FIUGGI. Attacco nuovo di zecca per l’ex Milan Incocciati



Balistreri con la maglia del Messina – foto ufficiale del profilo Facebook del Fiuggi

FIUGGI – Altro giro, altra corsa. Prosegue senza sosta la marcia del Matese che oggi è atteso dalla delicata trasferta in casa dell l’Atletico Terme Fiuggi, squadra ostica che è davanti ai matesini di due lunghezze in classifica avendo però giocato due partite in più.

L’OBIETTIVO. I ragazzi di Urbano vogliono continuare la striscia di risultati utili consecutivi dopo 4 vittorie e un pari nelle ultime 5. In più l’obiettivo è quello di riscattare la sconfitta subita all’andata quando i rossoblu si imposero 3-2 al “Ferrante”. Era un altro Matese ed un altro Fiuggi, I bianco-verdi avrebbero di li a poco vissuto un periodo buio, mentre il Fiuggi risaliva la china.
Le cose sono cambiate, il Matese ha acquisito consapevolezza dei propri mezzi e la squadra di Urbano arriva a Fiuggi in un momento d’oro mentre la compagine di Incocciati ha rallentato rispetto ad inizio stagione.



I NUOVI VOLTI. Se il Matese ha cambiato diversi uomini, anche il Fiuggi arriva alla sfida con nuovi arrivi rispetto alla gara disputata al Ferrante. Sono diversi infatti i calciatori arrivati nelle ultime settimane alla corte del tecnico Incocciati.
In attacco è arrivato Biagio Filogamo attaccante classe ’98 arrivato dal Giugliano e cresciuto nelle giovanili del Benevento. Nel reparto avanzato è arrivato anche Pietro Balistreri vero e proprio colpo da 90 fatto dai rossoblù in questo mercato invernale con l’arrivo della punta che vanta un’esperienza massiccia viste le due presenze in A col Palermo e le numerose apparizioni in Lega Pro e Serie D. Ai due atleti si aggiunge anche Davide Gaetani classe ’95 ed ex di Albalonga, Martina Franca, Castrovillari e Fasano. Lo strepitoso attacco del Fiuggi annovera tra i suoi calciatori anche Diego Tornatore espertissima punta centrale che vanta esperienze con il Tivoli  Anche in cabina di regia la squadra allenata da Incocciati ha ingranato la quarta  con l’acquisto di Daniele Proia classe ’93 che vanta tante esperienze in Lega Pro con Atletico Roma, Fano e Lupa Roma. In difesa i nuovi volti sono quelli di Esposito, difensore roccioso e del portiere Atzeni classe’ 2002 cresciuto nelle giovanili del Cagliari con il quale ha fatto tutta la trafila. Sulla fascia destra è arrivato Alessandro Marianelli dall’Acireale ma con esperienze con la maglia della Viterbese.