DAL DEBUTTO IN C AL PRESTITO. La Casertana manda un talento a farsi le ossa in Serie D



Francesco Pio Petito e Vincenzo Ciriello

CASERTA – La Casertana manda un giovane talento a farsi le ossa in Serie D. Francesco Pio Petito, attaccante classe 2002, è stato ceduto in prestito alla Nocerina, club che lotta nella zona play-off del girone G di Serie D. Giovane dal grande futuro, ha fatto la trafila del settore giovanile e quest’anno ha esordito con la maglia rossoblu in Serie C alla quarta giornata. Debutto non da poco per la promessa che viene gettato nella mischia da Federico Guidi nei minuti di recupero contro la capolista Ternana, al posto di Salvatore Santoro. Le Fere erano in vantaggio 2-3 e quindi l’allenatore toscano si affidò a tutti gli attaccanti possibili. Una scelta che è risultata azzeccata, in quando al 92′ Luigi Cuppone firmò il 3-3 finale. Da allora è sempre stato presente in panchina, con il trainer che apprezza le qualità del fresco diciannovenne (è nato il 1 gennaio 2002). La Casertana crede molto in lui e si augura che l’esperienza con i molossi sia preziosa per la sua crescita