JUVECASERTA-FORLI’ DI UN ANNO FA. Revocati 5 Daspo ai tifosi bianconeri



Alcuni tifosi della Juvecaserta

Buone notizie per 5 tifosi della Juvecaserta che nel febbraio del 2020 furono colpiti da un provvedimento di Daspo. Grazie all’intervento dell’avvocato Alfonso Iovino, sono decadute le accuse e i cinque ragazzi potranno ora tornare ad assistere a manifestazioni sportive (appena sarà possibile viste le restrizioni Covid-19). Revocato dunque il provvedimento del Questore che decise di usare il pugno pesante. I fatti. Dieci casertani furono identificati per aver tentato di entrare in contatto con i tifosi forlivesi il 2 febbraio di un anno fa. In totale furono condannati a un totale di 69 anni di Daspo e al momento solo due di tre anni. Il provvedimento aveva inflitto sei anni a due persone, 7 anni e addirittura 10 a tre di loro. Pene che già all’epoca sembrarono severe. Ora restano ‘fermi’ altri due ragazzi mentre un altro è stato scagionato qualche settimana fa. E’ facile immaginare che presto anche gli altri potranno riacquistare la ‘libertà sportiva’.