GLADIATOR, CONTATTO CON UN EX RIMINI. Anche l’Afragolese interessata all’attaccante, un indizio ‘apre’ al suo ritorno



Gianmarco Tedesco

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il Gladiator è attivo sul mercato. Sebbene la rosa sia folta, i neroazzurri non sono fermi ed oltre ai tre giovani acquistati nello scorso fine settimana, stanno pensando anche ad altro. In questi giorni si è vociferato di un contatto con Gianmarco Tedesco, attaccante classe ’89 che ha lasciato buoni ricordi nei sei mesi disputati al “Piccirillo” nella stagione di Serie D 2016-2017. Tre goal in dodici mesi prima del ridimensionamento, con la cessione di tantissimi atleti. Gianmarco ha interrotto ad inizio gennaio il suo rapporto con la Gelbison, che l’anno scorso ha contribuito a salvare, mentre nelle ultime stagioni ha giocato con Savoia, San Tommaso, Herculaneum e Turris.

ATTACCO FOLTO. Secondo i beneinformati la trattativa è viva e c’è anche un indizio che non è passato inosservato. L’atleta ha infatti inserito come immagine di copertina una sua foto dell’esperienza passata a Santa Maria Capua Vetere, che raffigura una sua esultanza in maglia neroazzurra. Da quanto ci risulta c’è di sicuro il gradimento di Giacomo De Felice ma al momento il reparto avanzato è molto folto, con nove atleti presenti (Del Sorbo, Ferraro, Tripicchio, Di Paola, Strianese, Barbetta, Doto, i neoacquisti Sbordone ed Altomare, senza contare Falco che agisce anche a centrocampo). Su di lui c’è anche l’Afragolese, con il neo allenatore Luigi Squillante che lo ha chiesto espressamente.



DALLA TURRIS. Ed in più si parla insistentemente dell’arrivo anche di Nunzio Brandi, centrale di centrocampo classe 2001 cresciuto nell’Hellas Verona e reduce dalla stagione in Serie C con la Turris, con cui ha collezionato quattro presenze. Nuovi arrivi in una squadra che ad ora conta trentuno atleti e che a breve potrebbe mettere a segno altri due acquisti.