CLAMOROSO. Tentato schiaffo dell’allenatore del Bisceglie ad un attaccante del Catania che si difende

Episodio particolare nel recupero della decima giornata



Giovanni Bucaro, tecnico del Bisceglie

LENTINI – Nel recupero della decima giornata del girone C di Lega Pro il Catania ha superato all’ “Angelino Nobile-Sicula Trasporti Stadium” il Bisceglie per 3-0. Tutto normale ed un risultato acquisito largamente sul campo visto che la squadra etnea era andata a riposo sul risultato di 2-0. Ma al 49′ l’allenatore del Bisceglie Giovanni Bucaro si è reso protagonista di un episodio alquanto discutibile: espulso dal direttore di gara per proteste, il 50enne tecnico palermitano ha tentato di schiaffeggiare l’attaccante ospite Sarao. Il calciatore rossoazzurro si è però difeso evitando il contatto con il tecnico e le inevitabili conseguenze di una sua reazione. Questa volta è la società siciliana a subire un evento particolare da parte di un tecnico dopo l’intervento “in campo” del proprio allenatore Raffaele qualche settimana fa contro la Vibonese.