CALCIOMERCATO DILETTANTI, CAMBIA TUTTO. Ecco le nuove date per i trasferimenti e gli svincoli

Una decisione storica in questa particolare annata



Lo avevamo anticipato qualche settimana fa nel nostro articolo riguardo la possibile ripartenza del calcio dilettantistico (CLICCA QUI PER LEGGERE), ma da ieri sera è diventato tutto ufficiale: il calciomercato dei dilettanti terminerà nel febbraio del 2021. La FIGC, in virtù della pandemia che attanaglia la penisola italiana da marzo e vista la difficile ripresa per il mese di dicembre, ha allungato i termini del calciomercato dicembrino: la finestra dei trasferimenti si aprirà comunque martedì 1 dicembre con la chiusura del calciomercato fissata per venerdì 26 febbraio alle ore 19. Una maxi-finestra, la più lunga di tutti i tempi, che tiene conto della possibile ripresa differenziata per regioni visto che qualche comitato regionale ha già fissato per febbraio la ripresa delle attività.

Calciomercato e svincoli. La scadenza delle ore 19 del 26 febbraio sarà da ritenersi valida per i trasferimenti tra società della LND, per calciatori professionisti che hanno risolto il loro contratto e per calciatori provenienti da federazioni estere. Cambia anche la data per gli svincoli dei calciatori che apriranno sempre martedì 1 dicembre fino alle ore 19 di giovedì 7 gennaio 2021, con la possibilità di firmare con nuove squadre da venerdì 8 gennaio. Sarà un calciomercato particolare, forse ci saranno meno movimenti dei calciatori visto che non si è giocato nemmeno un mese di campionato e nella migliore delle ipotesi solo quattro partite, le società hanno dovuto comunque fronteggiare la seconda ondata e dovranno scegliere meticolosamente le prossime mosse di mercato.