ENTRA IN CAMPO E FERMA IL GIOCO AL 92°. Stangata per l’allenatore del Catania



Giuseppe Raffaele

CATANIA – Il giudice sportivo di Serie C ha squalificato Giuseppe Raffaele per quattro giornate. L’allenatore del Catania si è reso protagonista di un episodio singolare al 92′ della partita disputata al ‘Massimino’ contro la Vibonese. Raffaele, tecnico degli etnei, ha abbandonato l’area tecnica ed ha intercettato una ripartenza avversaria, sul punteggio di 2-1 e quindi ancora in bilico.

Questa la sentenza del lungo stop inflitto all’allenatore rossoazzurro: “A gioco fermo, entrava sul terreno di gioco sottraendo la disponibilità del pallone a un calciatore della squadra avversaria, costringendo l’arbitro a sospendere la gara per decretarne l’espulsione”.



Nelle sfide contro Turris, Avellino, Bisceglie e Cavese, il trainer siciliano non potrà guidare dalla panchina il Catania.