DA CAPUA AL SUCCESSO NELLA PORSCHE CARRERA CUP. Un talento casertano a soli vent’anni trionfa a Monza



Aldo Festante

CAPUA – Vincere a soli vent’anni un round della ‘Porsche Carrera Cup’ è un sogno per tutti ma non per Aldo Festante. Nel “Tempio della Velocità” di Monza, il promettente pilota classe 2000 di Capua ha conquistato l’ultimo round della prestigiosa kermesse, una serie di gare di auto sportive monomarca della Porsche Carrera che si sono svolte da luglio fino a ieri in sei autodromi italiani: Mugello, Misano, Vallelunga, Imola, ancora Mugello e Monza. E proprio nella località brianzola, il giovane casertano di origini canadesi ha vinto l’ultimo di dodici round con una grande performance: una giornata indimenticabile per un ragazzo di appena vent’anni che chiude la classifica finale al quarto posto (il primo tra gli Under 23), distante pochi punti dal campione Simone Iaquinta. Numeri e prestazioni che lo consacrano tra gli enfant prodige del panorama motoristico italiano.

SETTIMANA DA SOGNO. Aldo non dimenticherà facilmente questa settimana, considerando che nel week-end del 31 ottobre e 1 novembre, si è laureato campione della GT Open Cup, una grande serie di corse automobilistiche in stile tourer fondata nel 2019 dalla spagnola GT Sport Organización. Ed ora, grazie al trionfo a Monza, è stato scelto dal Porsche Scholarship Programme per rappresentare l’Italia all’International Shootout 2020. Una gratificazione dopo l’altra per il pilota che non ha nascosto la propria gioia sui social: “Non ci sono parole per descrivere l’emozione del momento. Un weekend fantastico, il culmine di tutto il lavoro svolto e i sacrifici fatti, un grazie speciale alla mia famiglia e ad Ombra Racing“.