La Casertana continua a negare gli accrediti casalinghi, anche l’Ussi al fianco dei giornalisti discriminati



L’Ussi regionale della Campania – Gruppo ‘Felice Scandone’ stigmatizza la decisione della Casertana Calcio di non concedere ad alcuni colleghi giornalisti l’accredito per assistere alle partite che si svolgono allo stadio Pinto.

Il provvedimento, già adottato da diverse settimane, è stato confermato anche di recente dal presidente della società, Giuseppe D’Agostino al quale i vertici dell’Ussi Campania e il fiduciario di Caserta hanno più volte sottolineato la gravità della decisione.



L’Ussi Campania ribadisce che il mancato accredito dei colleghi lede al tempo stesso il diritto di essere informati dei fruitori del prodotto giornalistico e il dovere di informare dei giornalisti.

L’Ussi Campania fa ancora una volta appello alla sensibilità del presidente D’Agostino affinché riveda la sua decisione.