La Mya Volley Marcianise scalpita, Libraro: “Dimostreremo in campo il nostro valore. Favoriti? Sarà un anno molto particolare…”



Libraro con i presidenti Sgueglia e Siciliano

Continua la preparazione della Mya Volley Marcianise che il prossimo 7 novembre esordirà ad Avellino nella prima giornata del campionato di serie B maschile. L’emergenza covid ha stravolto la preparazione di molte compagini come confermano le parole di Enrico Libraro: “E’ da tanti anni che gioco e una situazione del genere non mi era mai capitata. Stiamo facendo una preparazione diversa dalle altre: siamo in allenamento da due mesi, solo un’amichevole e si respira un’aria strana, pesante, moralmente soprattutto. Quando siamo in palestra proviamo a essere noi stessi e dare il meglio”.

 



Lo schiacciatore è stato tra i principali obiettivi di mercato e il roster allestito fa capire la voglia di vincere: “Le impressioni sono molto positive perché giochiamo una pallavolo agguerrita grazie al tecnico che è riuscito a trasmettere le sue idee alla squadra. Abbiamo fatto molto bene contro Ottaviano pur essendo solo un’amichevole, ma c’è stata tanta voglia di ricominciare e in campo si è visto”.

 

L’ambiente del volley campano e nazionale pone ai primi posti la Mya Volley Marcianise. Addirittura come favorita del girone. “Parlano di noi? Lo sappiamo – ammette Libraro – ma è un anno particolare e bisogna restare con i piedi per terra. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio, il ritmo gara e senza gare di precampionato è dura. Ma il nostro obiettivo non cambierà e occorrerà stare tranquilli se all’inizio non tutto sarà perfetto. Anche perché non ci dimentichiamo che siamo fermi da sette mesi. Conterà fare subito punti e partire con una vittoria ad Avellino. Sarebbe fondamentale per una squadra come noi che punta ad un campionato importante”.