SERIE D, CI SIAMO QUASI. Ecco i possibili gironi, per le tre casertane destini diversi e forse zero derby



In attesa di conoscere gli organici dei campionati professionistici e di conseguenza gli organici del mondo dei dilettanti, con ben tre squadre casertane ai nastri di partenza proviamo ad ipotizzare i possibili gironi di Serie D. Sarà un’annata particolare per le squadre che in questi giorni si stanno preparando fisicamente alla nuova stagione dopo la pausa dovuta dal Covid-19. Diamo ora uno sguardo ai possibili gironi delle squadre casertane, l’ufficialità della composizione dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

GIRONE G. Nel girone che solitamente comprende le squadre laziali e quelle sarde, potrebbero essere inserite due delle tre squadre casertane che prenderanno il via nella prossima stagione di Serie D. Il condizionale in questi casi è d’obbligo, nel girone sardo-laziale potrebbe esserci la novità del Gladiator che dopo l’avventura nel girone pugliese dovrebbe tornare a scontarsi con le squadre sarde e laziali, ma potrebbe non essere l’unica casertana. C’è il Matese giunto al primo campionato della sua storia di Serie D, ci sono tanti dubbi riguardo l’inserimento in questo girone della neo-promossa e neonata società a causa della vicinanza chilometrica con il Molise potrebbe essere inserito nel girone F, staremo a vedere cosa succederà nelle prossime ore. Ecco il possibile girone G, sono 19 al momento al momento, ma una dovrebbe essere esclusa.



GIRONE G
Afragolese
Aprilia
Arzachena
Carbonia
Cassino
Cynthi Albalonga
Giugliano
Gladiator
Insieme Formia
Lanusei
Latina
Matese – In Dubbio
Muravera
Nola
Sassari Latte Dolce

Savoia
Sorrento
Torres
Vis Artena

Inizia il Real Aversa

GIRONE H. Il girone H dovrebbe essere quello più caldo ed infuocato, spazio alle pugliesi e alle squadre campane in un girone di fuoco. All’appello manca l’ultima casertana pronta a questa avventura, è il Real Agro Aversa del presidente Pellegrino che dovrebbe sfidare le temibili pugliesi e le squadre della Basilicata, da sempre inserite nel girone H. Ma c’è un grosso ma dietro alla composizione definitiva di questo girone: la partita combinata tra Picerno e Bitonto che nel 2019 consegnò la promozione ai lucani, con il Tribunale Federale Nazionale che ha messo all’ultimo posto il Picerno nell’ultima Serie C facendolo retrocedere in D ed il Bitonto che è stato penalizzato e passa dalla prima posizione alla seconda a causa dei cinque punti di penalità. Per tale motivazione Foggia (seconda dietro al Bitonto) e Bisceglie (retrocessa) sperano nel ritorno tra i professionisti. In aggiunta, due giorni fa sono state ufficialmente ripescate Nardò e Francavilla.

GIRONE H
Audace Cerignola
Bisceglie (Picerno)
Brindisi
Casarano
Città di Fasano
Fidelis Andria
Foggia (Bitonto)
Francavilla
Gravina
Lavello
Molfetta
Nardò
Portici
Puteolana
Real Agro Aversa
Rotonda
Taranto
Team Altamura

GIRONE I. Il girone I comprende, da sempre, le squadre siciliane e le salernitane, un girone anche questo infuocato che però non vede la presenza di squadre casertane, diamo uno sguardo alle 18 squadre coinvolte nel duro girone.

GIRONE I
Acireale
ACR Messina
Biancavilla
Castrovillari
Città di Sant’Agata
Cittanovese
Dattilo
FC Messina
Gelbison
Licata
Marina di Ragusa
Nocerina
Paternò
Rende
Roccella
San Luca
Santa Maria Cilento
Troina