NUOVO COACH PER LA VIDASS VIRTUS 04 CURTI. L’ex vice di Gentile alla Juvecaserta sulla panchina curtese



Fabio Farina (Foto Gianfranco Carozza)

CURTI – L’A.S.D. Vidass Virtus 04 Curti è lieta di comunicare l’investitura di Fabio Farina nel ruolo di nuovo allenatore della prima squadra. La società cara al presidente Paolo Viggiano ha optato per una guida tecnica molto apprezzata nell’ambiente, in virtù dell’esperienza accumulata negli anni. L’ex vice allenatore di Nando Gentile alla Juvecaserta è stato scelto per condurre la compagine virtussina nella nuova stagione, migliorando il piazzamento dello scorso anno e garantendo una crescita continua e costante della Virtus.

IL CURRICULUM. L’esperienza di Fabio Farina inizia come capo allenatore della Basket Koinè in Serie D nella stagione 2011-2012 a San Nicola La Strada. L’anno successivo entra a far parte dello staff di Pino Sacripanti in A1 con la Juvecaserta. Si trasferisce nella A2 femminile con la Polisportiva Battipagliese nel 2013-2014 come assistente di Massimo Riga e vince il campionato: confermato prosegue anche in A1 femminile. Nel 2015-2016 vola in Calabria e viene incaricato per due anni come capo allenatore della Vis Reggio Calabria in Serie C Silver, nonché responsabile del settore giovanile reggino. Nel 2017-2018 sale in Toscana come vice allenatore di Andrea Niccolai alla Fiorentina Basket in Serie B. Le sirene di casa si fanno sentire, così nella stagione 2018-2019 torna come vice di Max Oldoini alla Juvecaserta in Serie B, a cui segue il ruolo di secondo di Nando Gentile la passata stagione in A2.



LE PRIME DICHIARAZIONI. Fabio Farina è molto contento per l’intesa raggiunta: “La Vidass Virtus 04 Curti è una società che naturalmente conosco da tanti anni, insieme a tutte le persone che ne fanno parte. Diverse le richieste ma ho preferito Curti perché, quest’anno, non ho voluto prendere altre proposte in giro per l’Italia: non ne vale la pena e non me la sono sentita. Ho cercato sul territorio un progetto congeniale a quello che voglio fare, una pallacanestro seria e propositiva, così da costruire qualcosa di importante. Sin dal principio, quando ho deciso di interrompere le chiacchiere, ho accettato la proposta della Virtus: non è che c’è voluto tanto tempo, subito ci siamo accordati. L’obiettivo è di costruire l’inizio di un percorso, partire da zero e portare più in alto possibile tutta la struttura: credo che alla Virtus ciò possa tramutarsi in realtà”.

SPINNAKER COMUNICAZIONE

AREA COMUNICAZIONE A.S.D. VIDASS VIRTUS 04 CURTI