CLAMOROSO. La Volalto esclusa dalla Serie A1, Turco: “Stanchi di fare guerre, abbandoniamo la pallavolo”

CASERTA – La Lega Volley Femminile esclude la Volalto Caserta dal prossimo campionato di Serie A1, dopo aver esaminato la domanda di iscrizione.

Il CdA, come deliberato dall’Assemblea delle Società di Serie A Femminile del 21 luglio scorso, ha avviato inoltre la revisione del Regolamento Organico di Lega unicamente per quanto riguarda l’altezza degli impianti di gioco della Serie A2 Femminile, per portare la quota minima necessaria per l’ammissibilità da 8 metri a 7,5 metri.

Per quanto riguarda la Serie A1, sussistono i requisiti che legittimano l’ammissione di 12 Società:

• Imoco Volley Conegliano (TV)
• Uyba Volley Busto Arsizio (VA)
• Agil Volley Novara
• Pallavolo Scandicci Savino del Bene (FI)
• Pro Victoria Pallavolo Monza (MB)
• VBC Pallavolo Rosa Casalmaggiore (CR)
• Chieri 76 Volleyball (TO)
• Volley Bergamo
• Azzurra Volley San Casciano (FI)
• Cuneo Granda Volley
• Volley Millenium Brescia
• Wealth Planet Perugia Volley

Non sussistono i requisiti che legittimano l’ammissione della Società:

• Volalto 2.0 Caserta

Per quanto riguarda la Serie A2, sussistono i requisiti che legittimano l’ammissione di 19 Società:

• Trentino Rosa (TN)
• Polisportiva A. Consolini S.G. Marignano (RN)
• Volley Soverato (CZ)
• Olimpia Teodora Ravenna
• LPM Pallavolo Mondovì (CN)
• Pallavolo Pinerolo (TO)
• Futura Volley Giovani Busto Arsizio (VA)
• Cus Collegno Volley (TO)
• Polisportiva Libertas Martignacco (UD)
• Volley Hermaea Olbia
• Helvia Recina Volley Macerata
• Unione Volley Montecchio Maggiore (VI)
• Giuseppe Cesari Cutrofiano (LE)
• Montale Pallavolo (MO)
• Volley Group Roma
• Volley Talmassons (UD)
• Marsala Volley (TP)
• Volley Academy Sassuolo (MO)
• Mega Volley Vallefoglia (PU)

Completa l’organico di Serie A2 Femminile il Club Italia.

La Volalto potrà, ora, ricorrere al Giudice di Lega entro due giorni lavorativi. Il Giudice di Lega deciderà entro i due giorni lavorativi immediatamente successivi. In caso di rigetto del ricorso, le Società avranno tre giorni lavorativi di tempo per ricorrere alla Corte Federale d’Appello della FIPAV.

LA RISPOSTA DELLA VOLALTO

La guerra contro di noi iniziata l’anno scorso per farci fuori ha sortito i suoi frutti. Pur avendo presentato tutte le carte in regola e tutti i pagamenti e bonifici, che sono agli atti e visibili da tutti, non ci hanno ammesso al campionato con la scusa che “alcuni documenti sono stati presentati in ritardo”. Potremmo fare ricorso al Giudice della Lega  e lo vinceremmo di certo, ma siamo stanchi di fare guerre, stanchi di combattere contro i mulini a vento e soprattutto stanchi di fare sacrifici inutilmente. Ce ne andiamo, salutiamo definitivamente il mondo della pallavolo che solo in A2 ci ha regalato gioie ma nel mondo dell’A1 ci ha dato solo delusioni. Ringraziamo tutte le atlete, staff e coach passate per la Volato, ringraziamo le nuove atlete, coach e staff che stavano arrivando, ringraziamo gli sponsor, tutti amici personali. Concludiamo ringraziando tutto il mondo della Pallavolo chi ci ha apprezzato e chi ci ha denigrato. Bye Bye, e saluti a tutti dalla nostra bellissima Capri, isola dell’amore e non dell’odio.