GLADIATOR, HABEMUS DELIBERA! Lo stadio “Piccirillo” pronto a cambiare volto, primo passo per un futuro radioso

Lo stadio “Mario Piccirillo” di S. Maria C. V.

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Dopo tanta attesa è arrivata la fumata bianca. Con una doppia delibera in serata, la Giunta del Sindaco Mirra ha comunicato una notizia che tutti i tifosi del Gladiator stavano da tempo aspettando.

Nella prima delibera la Giunta procede all’affidamento dello stadio Piccirillo al Gladiator per il prossimo campionato. La seconda invece guarda al futuro e mira ad una gestione decennale dello stadio, con la possibilità di svolgere quegli investimenti strutturali che possano garantire al team neroazzurro un futuro radioso, indirizzato verso la conquista del professionismo nei prossimi anni.

COMUNICATO UFFICIALE DEL COMUNE

Garantire il presente dei colori nerazzurri che rappresentano la storia calcistica della Città di Santa Maria Capua Vetere e assicurare il futuro del “Mario Piccirillo” con la previsione di investimenti in grado di assicurare la migliore fruibilità: è questo l’obiettivo delle due delibere approvate questa mattina dalla Giunta comunale.

In particolare, con la prima delibera, su proposta del Sindaco Antonio Mirra e dell’Assessore al ramo Romina Gattola, la Giunta procede alla proroga di un anno dell’affidamento dello Stadio Piccirillo al Gladiator, in modo da farsi trovare pronti per la partenza del prossimo campionato; la seconda delibera va invece nella direzione di un progetto che guardi al futuro attraverso la gestione per 10 anni dello stadio Mario Piccirillo.

“I colori nerazzurri – hanno dichiarato il Sindaco Antonio Mirra e l’Assessore Romina Gattola – fanno parte della storia della città dal 1924 e meritano la massima attenzione soprattutto allorquando sono affidati ad una governance seria ed affidabile con il nostro Giacomo De Felice e la famiglia Aveta che sta dimostrando un forte legame con la città. Con la seconda delibera abbiamo ritenuto giusto pensare ai tifosi che dimostrano da sempre un legame forte con la squadra e meritano di assistere alle partite in una struttura più confortevole. Con un piano di investimenti nel quale è prevista grande sinergia fra il pubblico ed il privato con la previsione di ulteriori accordi finalizzati a rafforzare il legale fra il “Piccirillo” e la città”.