GRANDE PROVA DELLE ROSSOBLU’ – Le Ladies Caserta spaventano la corazzata Benevento



Le Ladies Caserta (Foto Marco Falco)

Trame di gioco larghe, votate a dissinescare le fortissime pedine beneventane, intensità della gara sempre sotto controllo e altissima concentrazione; questi gli ingredienti offerti da mister Alborino che ha servito alla fortissima capolista una bella gatta da pelare e offerto un match maschio ed arcigno, che solo grazie a due calci di rigore fiscalmente concessi dal direttore di gara, che ha applicato alla lettera il nuovo regolamento, ha portato i 3 punti nel Sannio.

Partono fortissime come sempre le ragazze di mister Zotti ma le Ladies non si lasciano intimorire e riescono a tenere il baricentro quanto più alto possibile cercando di non farsi schiacciare. Situazione quanto mai in controllo per le casertane che tengono bene e partono con la piccola D’Errico alla ricerca di profondità. Le ospiti ci provano solo dalla distanza con bordate che non impensieriscono la De Vuono, oggi in formato Batman!! Su una di queste, purtroppo, nulla può alla mezz’ora del primo tempo e la capolista va in vantaggio. L’esultanza pacata della Ciccarelli fa ben intendere la difficoltà dela gara odierna. Le Streghe ci provano, ma le Ladies rispondono e cercano di ripartire.



Lo 0-1 all’intervallo dà la marcia in più alle rossoblù che rientrano ancora più pimpanti. L’intensità della gara non cala, la De Vuono risponde puntualmente ad ogni offensiva avversaria e la mediana recupera palloni in maniera incessante fino al minuto 75′, quando Di Maio rilancia un pallone che sfila centralmente e sembra imprendibile, non per Gaia D’Errico, che brucia le avversarie, le supera e si trova tu per tu con l’estremo difensore avversario, destro a lato micidiale e pareggio agguantato: 1-1!!! Le Ladies mantengono l’ordine, le streghe si riversano in attacco, la retroguardia è quanto mai arcigna a respingere con decisione ogni tentativo e quanto meno te lo aspetti arriva la doccia fredda. Il nuovo regolamento impedisce l’esplosione di gioia per un risultato che sarebbe stato storico. Due calci di rigore, realizzati entrambi da Ciccarelli V. e Marotti – concessi dal ddg per gli inevitabili “naturali” falli di mano che prevedono il penalty – puniscono quasi allo scadere le Ladies, siamo al minuto 80′ e 85′.

Il gol del momentaneo 1-1 (Foto Marco Falco)

1-3 finale ma è un VCH tutto nuovo quello visto oggi, e chissà che non arrivi già qualche soddisfazione già Domenica prossima contro il Casalnuovo alle ore 10, nuovamente tra le mura amiche di Casolla.

VCH Caserta Ladies: De Vuono; Di Maio, Pascarella, Passiatore, Gambardella; De Lucia, Piscitelli, Ruotolo, Mallardo; D’Errico, Falco; All.Alborino

Le Streghe Benevento: Gentile, Girolamo, Saccone, Tranfaglia, Marotti, Signoriello, Coccia, Del Grosso, Ciccarelli V., Crovella, Ciccarelli C.; All.Zotti

Reti: Ciccarelli V. (BN), D’Errico (VCH), Marotti (BN), Ciccarelli C. (BN)