RIPARTE “IL GLADIATOR TRA I BANCHI DI SCUOLA”. Grande successo alla Rita Levi Montalcini con i bimbi delle elementari

Il Gladiator alla “Rita Levi Montalcini”

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Riparte nel migliore dei modi l’iniziativa “Il Gladiator tra i banchi di scuola”. Stamattina è avvenuto il sesto incontro ed il primo del 2020 presso l’Istituto Comprensivo 2 “Rita Levi Montalcini” ubicato in via Avezzana a Santa Maria Capua Vetere (l’ex scuola elementare “Egam”). L’evento ribadisce il più vivo ed attento interesse della società neroazzurra nei confronti del territorio di riferimento, in ossequio ai valori ed ai princìpi tracciati dalla proprietà del sodalizio.

La società neroazzurra, nelle persone dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice, ringrazia la disponibilità del dirigente scolastico, la dott.ssa Fabiola Del Deo, il primo collaboratore Maria Elena D’Angelo e la funzione strumentale Teresa Perillo che hanno collaborato per la realizzazione dell’incontro, sottolineando l’importanza di tali tipi di eventi. Presenti per il Gladiator il presidente Giacomo De Felice, il team manager Michele Motta, il segretario Alfonso D’Amore, i calciatori Gianluca Capone ed Eden Saga Odjè ed il responsabile della comunicazione Domenico Vastante che ha moderato l’incontro.

Enorme l’entusiasmo dei tantissimi studenti delle prime classi dell’Istituto che, all’interno dell’atrio, hanno avuto la possibilità di toccare con mano la storia del blasonato club neroazzurro, che nel 2020 compirà 96 anni, e conoscere le informazioni più importanti del club sportivo punto di riferimento della città come Santa Maria Capua Vetere. Oltre 350 bimbi, tra i cinque ed i dieci anni, hanno avuto modo di avere un primo contatto con lo storico club neroazzurro, quindi è stata l’occasione di far sbocciare l’amore con una società che vuol diffondere la passione nelle nuove generazioni, con l’intento di rafforzare sempre di più l’identità con le realtà cittadine.

Il presidente Giacomo De Felice ha voluto partecipare fortemente all’iniziativa, con parole al miele per gli studenti: “Da bambino mio padre mi prendeva per mano e mi portava allo stadio Mario Piccirillo a vedere il Gladiator ogni domenica. A distanza di tempo non ho dimenticato quelle bellissime giornate e, quando abbiamo pensato a questa iniziativa, il mio pensiero va sempre a chi mi ha tramandato l’amore e la passione per il club neroazzurro. E’ stato molto commovente per me presiedere all’incontro nella scuola frequentata da mia figlia Nicole che è stata entusiasta dell’incontro, infatti sia stamattina che al ritorno a casa mi ha parlato tantissimo di quanto è stato bello vedere il Gladiator a scuola. Emozioni che mi legano sempre di più al nostro club. Ora mi auguro che per tanti bambini questo possa essere il primo input, affinché vengano la domenica allo stadio a tifare per i gladiatori”.

Molto apprezzata l’accoglienza di alcune classi che hanno dedicato ai calciatori dei disegni ed anche letterine di buon augurio per il futuro, di cui una ha fatto emozionare la delegazione presente: “Forza Gladiatori, dal 1924 combattete e riuscite sempre a fare dei risultati, forza ragazzi prima o poi arriverete in Serie A Tim e vi qualificherete in Champions League. Forza Gladiator”. L’incontro si è chiuso con la gioia dei bimbi per i gadget donati ad ognuno dal main sponsor Sagres: il bellissimo epilogo della mattinata.

Il programma dell’iniziativa proseguirà nelle prossime settimane presso il plesso scolastico “Montalcini” di San Tammaro, e continuando per le tutte le scuole della città di Santa Maria Capua Vetere. E’ questo lo strumento migliore per veder crescere nuove generazioni di tifosi neroazzurri e sammaritani. Per il Gladiator e per Santa Maria Capua Vetere.

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA
A.S.D. GLADIATOR 1924