FOCUS DELLA PRIMA CATEGORIA. La Sessana non sbaglia, Il San Nicola terzo, la Vis Capua risale

La Sessana

CASERTA – Termina la quattordicesima giornata del girone A di Prima Categoria ricca di sorprese e gol. Sono ben 30 le reti segnate, una media di 3,75 a partita.   La capolista Sessana mette a segno l’ennesima vittoria, gli aurunci ospitano la Frattaminorese Calcio al “Prassino” e la fanno da padrone. Un 4-1 al bacio con tripletta di Quintigliano e successivamente il gol del solito Marraffino permettono ai giallo-blù di volare a quota 32, anche stavolta primi in classifica, sono 9 i punti per la Frattaminorese. A vittoria risponde vittoria: la seconda della classe, la Vis Frattaminorese, continua l’instancabile inseguimento grazie alla vittoria per 2-1 conquistata contro la Lokomotiv Flegrea,  31 punti per la Vis e 23 per la Lokomotiv. Terza posizione della zona nobile della classifica occupata dal San Nicola Calcio che vola con il duo Fruggiero-Esposito. Al “Clemente” di San Nicola la Strada i ragazzi dell’allenatore Santonastaso accolgono la Real Grumese. Una prestazione eccellente dei padroni di casa permette a questi ultimi di impadronirsi dell’intero bottino con un risultato larghissimo, un pesantissimo 6-1. Il primo marcatore della gara è Carta che al 2′ porta già in vantaggio i suoi, successivamente i sannicolesi si sbizzarriscono con una doppietta di Fruggiero ed una tripletta di Esposito che porta il pallone a casa. 28 punti per i verdi-blù, Real Grumese fanalino di coda 5 punti. Quarta posizione per il Carinola, la squadra del tecnico Scagliarini con uno 0-2 ai danni dell’Aragonese raggiunge quota 27 e parità di punti con il Falciano, 10 punti per l’Aragonese prima nella zona play-out. Il Falciano Calcio non va oltre lo 0-0 al “Torri” di Santa Maria a Vico contro il Valle di Suessola: Falciano 27 punti, Valle di Suessola ultimo a 5 punti insieme a Real Grumese e Atletico Cerreto. Il New Cales si scrolla di dosso la scorsa sconfitta e riparte dalla gara contro il Real Parete, una vittoria fondamentale, 3-1, per i ragazzi di Calvi che salgono a 14 punti fermando la corsa degli undici di mister Cavaliere che restano fermi a 24. Continua il periodo roseo della Vis Capua che al “Reale” di Capua cala il poker sul Castel Volturno, 4-1. Sono 20 i punti accumulati fin’ora dalla Vis, 13 invece per i castellani. Un cinico Villaricca raggiunge in extremis il Casal di Principe nella sfida al “Vallefuoco” di Mugnano: i napoletani mettono a segno il gol del 2-2 con Scippa a circa cinque minuti dal termine della gara. Occasione sprecata dagli ospiti che si divorano cosi l’occasione di scavalcare in classifica proprio i padroni di casa: 20 punti per il Villaricca, 19 per i ragazzi di Casale.