DERBY STREGATO – Paganese cinica, Casertana sconfitta al Pinto dopo otto mesi

Diop in gol su rigore (Foto Giuseppe Scialla)

Sconfitta nel derby che fa male. Gara compromessa nei minuti finali del primo tempo quando arriva il vantaggio degli ospiti e poi la doppia espulsione di mister Ginestra e Santoro. Nonostante tutto i rossoblù giocano un ottimo secondo tempo, su un campo impraticabile, ma la poca incisività e l’arbitro in confusione non aiutano i locali. Bravo fino all’ultimo Crispino a salvare i suoi in ben due occasioni, ma all’ultimo secondo arriva anche il tris in contropiede.

E’ la prima sconfitta stagionale casalinga.

 

PRIMO TEMPO – Derby dalle mille insidie al ‘Pinto’ con la formazione di mister Erra che recupera Calil, ma dovrà fare ancora almeno di Dramè, in fase di recupero, e Campani, il portiere ha accusato un fastidio al ginocchio sinistro.

Mister Ginestra dopo l’eliminazione in Coppa deve fare ancora a meno di Castaldo, che continua il lavoro differenziato, e Lezzi. Mentre ritornano in panchina Rainone e Cavallini.

Dopo un inizio di studio arriva la prima occasione per la Paganese al 10’ con Schiavino che raccoglie di testa un calcio d’angolo calciato verso il secondo palo, palla fuori bersaglio.

Casertana che riparte veloce con Starita che lancia in profondità Zito che appena in area fa sedere un avversario e poi serve lo stesso attaccante che stava entrando in area, destro forte e vantaggio rossoblù.

Starita in gol contro la Paganese (Foto Giuseppe Scialla)

Potrebbe far male Adamo al 16’, ma la sua conclusione appena in area è debole e centrale, facile preda per Baiocco.

Diop prova a far male ai falchetti al 19’, quando tenta di anticipare Silva, ma fortunatamente per i rossoblù tocca solo la palla senza indirizzare, sfera tra le braccia di Crispino.

Ancora Diop un minuto dopo ad approfittare di un mancato rilancio di Silva e di un rimpallo favorevole con Santoro, conclusione a lato e scontro con Crispino in uscita.

Al 27’ erroraccio di Adamo che segue un traversone da destra, ma al limite dell’area calcia pallone e Perri, attento l’arbitro che concede il rigore. Dagli undici metri Diop spiazza Crispino per il pari.

Poco precisa la difesa rossoblù al 34’, disimpegno errato di Longo che serve Capece a lite dell’area, conclusione alle stelle.

Punizione velenosa al 38’ di capitan Stendardo, palla al limite con traiettoria rasoterra che termina vicinissima al palo alla destra di Crispino.

Paganese in vantaggio al 43’, parte in contropiede Panariello dalla propria metà campo, forse dopo aver commesso fallo, scivola al limite dell’area, ma Guadagni calcia di sinistro e trova l’angolo lontano realizzando la seconda rete.

Nel frattempo viene espulso mister Ginestra  al 45’ e Santoro al 47’30’’ per doppia ammonizione per entrambi gli episodi in pieno recupero.

SECONDO TEMPO – Entra Floro Flores al posto di Origlia, ma è Adamo al 49’ a salvare per ben due volte su contropiede dei paganesi.

La Paganese trova anche la terza rete al 60’, annullata dall’arbitro, Gaeta da sinistra serve al centro Diop che salta più in alto di Caldore e indirizza verso la porta, sulla linea un paganese la spinge dentro, ma l’arbitro aveva già ravvisato un fallo in attacco di Diop, poco visibile.

Al 62’ è Floro Flores ad essere spinto da Caccetta in piena area, nemmeno qui l’arbitro ravvede la massima punizione per i rossoblù.

Occasione per Starita al 65’, si inserisce in peina area, ma scivola al momento della conclusione, ci riprova qualche metro più avanti, ma il portiere devia in corner.

Provvidenziale al 75’ Crispino che salva su Perri lanciato a rete. Decisivo ancora il numero 1 all’84’ quando si supera su colpo di testa di Caccetta.

Ancora rigore dubbio per i rossoblù per vistoso fallo di mano in area, ma l’arbitro è completamente in bambola, oramai lascia proseguire su tutto.

In contropiede all’ultimo istante arriva anche la terza rete con Alberti che solo trafigge Crispino da sinistra, il giocatore ospite si toglie la maglia e festeggia vicino alla panchina di casa, capanello e spintoni e espulsione per l’autore del gol.

CASERTANA: Crispino, Caldore, Santoro, Starita, D’Angelo, Zito (29’ Clemente, 65’ Gonzales), Longo, Adamo (77’ Cavallini), Laaribi, Origlia (1’ s.t. Floro Flores), Silva

PAGANESE: Baiocco, Panariello, Mattia, Gaeta (76’ Bramati) , Caccetta, Diop, Stendardo, Capece, Schiavino (57’ Sbampato), Guadagni (76’ Alberti), Perri (92’ . All. Erra

ARBITRO: Collu di Cagliari – ASSISTENTI: Ceolin di Trevio e Torresan di Bassano del Grappa

RETI: 11’ Starita, 28’ Diop (rig.), 43’ Guadagni, 97’ Alberti

AMMONITI: Schiavino, Panariello, Baiocco, Alberti (Pag.); Laaribi, Santoro (Cas.)

ESPULSI:  Mister Ginestra al 45’ e Santoro al 48’. Alberti al 98’

NOTE: Campo in pessime condizioni. Spettatori circa 2200