Sipremix Family Maddaloni a gonfie vele, Chiara Mozzi guarda lontano: “Possiamo essere protagoniste in campionato”

Chiaro Mozzi

Il largo successo sul Cercola ha permesso alla Sipremix Family Maddaloni di mantenere il primato in classifica a punteggio pieno nel campionato di serie C femminile. Una vittoria travolgente per 69-36 che dimostra tutto lo strapotere delle ragazze di coach Vinciguerra. Buona prova per Chiara Mozzi autrice di sette punti e un concreto apporto alla squadra. “L’approccio – racconta – è stato complicato perché sono le prime volte che giochiamo insieme e abbiamo bisogna ancora di un po’ di tempo. Il vantaggio è che anche con le nuove ragazze ci conoscevamo perché in passato siamo state avversarie e ci siamo subito trovate bene. Le vittorie aiutano a crescere e i risultati ci stanno dando ragione. Onestamente mi aspettavo un Family così anche se non ancora al completo”. Lei che è un prodotto del vivaio cresciuta col club del presidente Narducci e non ha mai indossato altre canotte, crede fortemente nel progetto Sipremix: “Abbiamo tutto per essere protagoniste in campionato. Lo siamo già state la passata stagione ma poi le cose hanno avuto un epilogo. Quest’anno le cose andranno diversamente perché come detto lo spogliatoio è molto unito ed è la nostra forza. Vogliamo riportare il basket nazionale a Maddaloni”. Sabato turno di stop forzato per l’indisponibilità del palasport. “Certo non giocare fa male – continua – perché tutte amiamo il basket e abbiamo voglia di scendere in campo per divertirci e vincere. Però questo rinvio dell’incontro con Cercola B potrà consentire ad un paio di ragazze di recuperare dagli infortuni e ripresentarsi in campo al meglio della condizione”.