Da Gori a Szczęsny, l’ex Casertana Mancosu si conferma cecchino infallibile e ferma la Juventus!

Il rigore di Mancosu contro la Juve (eurosport)

Quattro anno fa l’indimenticabile gol al 93′ contro la Salernitana che rappresentò una delle emozioni più grandi della sua carriera. Oggi contro la Juventus Marco Mancosu ha confermato di essere un cecchino (quasi ricordando Benevento…) infallibile dal dischetto riacciuffando i bianconeri passati in vantaggio sempre dagli undici metri con Dybala. Nel 2015 in porta c’era Ghigo Gori (uno dei migliori in assoluto in C), oggi Szczesny, non uno qualunque. Per il fantasista sardo si è trattato del quindicesimo rigore in carriera tra i professionisti realizzato e questo sarà indubbiamente indimenticabile. Con le sue reti (già cinque) i salentini hanno raccolto sette degli otto punti in classifica. Insomma Mancosu fa sempre la differenza in ogni categoria.