Vince la Vibonese ma non è la solita brillante Casertana

Bubas in gol contro la Casertana (Foto Giuseppe Scialla)

VIBO VALENTIA. Seconda sconfitta in campionato per la Casertana. Non è stata la solita Casertana, aggressiva, compatta, dinamica. O meglio non lo è stata nei primi 38 minuti dell’incontro. Il gol del 2 a 0 dal dischetto e l’espulsione di Caldore hanno complicato, e non poco, la giornata di Ginestra. Nella ripresa i falchetti hanno avuto un impeto di orgoglio spingendosi sempre più in attacco ma la rete di Bubas, al termine di una veloce ripartenza, ha chiuso definitivamente l’incontro.

LE SCELTE. Rispetto alla partita di domenica scorsa Modica decide di schierare dal primo minuto Pugliese al posto di Prezioso. Ginestra, invece conferma l’undici inziale che affrontò al “Pinto” il Catanzaro.

PRIMO TEMPO. Dopo appena sessanta secondi la Casertana è pericolosa con D’Angelo, servito in area da Starita. E’ bravo in uscita Greco a respingere. Al 16’ su un diagonale di Tito arriva in leggero ritardo Bubas per la deviazione a rete. L’arbitro, però, fischia la posizione di fuorigioco dell’attaccante. La Vibonese gioca bene, la Casertana, invece, pare sottotono rispetto alle precedenti uscite. Al 24’ la Vibonese passa in vantaggio. Perde palla Paparusso e riparte veloce la squadra di casa. Berardi serve in velocità Bubas che di sinistro, in corsa, centra il “sette” alla sinistra di Crispino. Quarto gol per l’argentino. Al 26’ un coraggioso Crispino ferma Berardi a pochi metri dal gol. Alla mezz’ora Zito mette in area dalla sinistra, sponda di testa di Starita e conclusione lenta e centrale di D’Angelo, sempre di testa, ostacolato da un avversario. Al 37’ Berardi in velocità ingaggia un corpo a corpo con Caldore, entrato in area il numero 16 della Vibonese cade a terra. Per l’arbitro non ci sono dubbi. Calcio di rigore e non solo. Cartellino rosso mostrato a Caldore, autore del fallo. Dal dischetto non sbaglia Allegretti. Con un uomo in meno Ginestra arretra Longo in difesa, a destra, mentre Rainone va a sinistra. Paparusso si sposta a destra, a centrocampo. La Casertana accorcia le distanze con Starita, alla sua quarta realizzazione, nel primo minuto di recupero. Rimessa con le mani lunga da parte di Zito. Malberti sbaglia l’intervento di testa, Castaldo in semirovesciata la mette al centro dell’area dove Starita approfitta di una dormita generale da parte dei padroni di casa e di testa batte Greco.

SECONDO TEMPO. Non ci sono cambi. La prima sostituzione della partita è della Casertana, anzi è un doppio cambio. Adamo al posto di Paparusso e Laaribi al posto di Santoro. In campo calciatori più offensivi rispetto a quelli che vanno negli spogliatoi. I falchetti, nonostante l’inferiorità numerica, costringe sulla difensiva la Vibonese. Dopo un primo tempo insufficiente, infatti, la Casertana sembra più decisa, più affamata e più propositiva. A questo punto Modica, che è un zemaniano, decide di coprirsi schierando Altobello, un difensore, al posto dell’attaccante Berardi. Al 67’ una bella verticalizzazione di Tito per Bubas che penetra in area dalla sinistra ma conclude sull’esterno della rete, con Crispino in uscita. Al 75’ ancora pericolosi i padroni di casa con Ciotti che entra in area e di destra impegna Crispino. Un minuto dopo Bubas finalizza una veloce ripartenza dei suoi e di sinistro batte Crispino. Terzo gol della Vibonese. Al minuto 84 applausi per Prezioso che calcia dall’incrocio dell’area con palla che finisce non distante dalla porta difesa da Crispino.

TABELLINO VIBONESE – CASERTANA 3-1

VIBONESE (4-3-3): Greco; Ciotti Redolfi Malberti Tito; Pugliese (dal 61’ Prezioso) Petermann Tumbarello; Berardi (dal 61’ Altobello) Allegretti (dal 72’ Emmausso) Bubas (dal 79’ Bernardotto). A disp.: Mengoni, Quaranta, Del Col, Rezzi, Maniscalchi, Di Santo, Gualtieri. All.: G. Modica.

CASERTANA (3-5-2): Crispino; Rainone Silva Caldore; Longo (dal 70’ Clemente) D’angelo Santoro (dal 52’ Laaribi) Zito (dal 82’ Zivkov) Paparusso (dal 52’ Adamo); Starita (dal 82’ Cavallini) Castaldo. A disp.: Zivkovic, Galluzzo, Gonzalez, Ciriello, Matese, Lezzi. All.: C. Ginestra.

ARBITRO: Enrico Maggio di Lodi.

MARCATORI: Bubas al 24’, Allegretti al 38’ (r.), Starita al 46’, Bubas al 76’

NOTE: espulso Caldore al 37’; ammoniti Laaribi (57’), Zito (79’), Greco (83’), Petermann (88’); angoli 2-1 Vibonese; rec.: 2’ pt-4’ st.