Il punto dopo la 3^ giornata del Girone A di Eccellenza: L’Afragolese balza da sola al comando, l’Afro Napoli vince il big match, risorge il Marcianise



l’esultanza
dell’Afro Napoli – Foto Ufficio Stampa Afro Napoli United

Non è stato di sicuro un weekend noioso quello appena terminato. Sono infatti bene 28le reti che sono state messe a segno nelle otto gare della terza giornata del girone A del campionato di Eccellenza. Dopo tre turni, al comando della classifica c’è l’Afragolese che ha vinto in casa contro il Barano ed ha conquistato la terza vittoria in altrettante gare disputate. Stop inatteso per la Frattese che nel big match di giornata si fa superare dall’Afro Napoli attualmente secondo a quota sette punti insieme al Poggiomarino.

IL FATTORE CASA – Vittoria casalinga per l’Afragolese che davanti al proprio pubblico doma il Barano con un netto 3-1 e balza al comando della classifica a punteggio pieno. Le reti dei rossoblù portano la firma di Palumbo, Ricci e Signorelli mentre Scritturale aveva accorciato le distanze per i bianconeri. Successo interno anche per l’Afro Napoli che vince la super sfida contro la Frattese e si posiziona alle spalle dell’Afragolese in classifica. I biancoverdi si impongono 2-1 grazie alle reti di Sogno e Faella, prima del gol nerostellato firmato da Viglietti in chiusura di match. Anche il Real Poggiomarino vince tra le mura amiche raggiungendo la seconda posizione a quota sette punti. La squadra neopromossa ha battuto con un emozionante 3-2 un’ostico Pomigliano. Un autogol di Vecchione porta in vantaggio gli ospiti che poi subiscono tre reti in dodici minuti per effetto della doppietta di Lucarelli ed il rigore trasformato da Agnello, di Rega il secondo gol del Pomigliano.



LA PRIMA VITTORIA  – Primo brindisi in campionato per il Marcianise che in casa si sbarazza con un roboante 4-0 della Nuova Napoli Nord. Le reti dei biancoazzurri portano la firma di Giuseppe Allegretta e Pietro Famiano entrambi autori di una doppietta che proietta i casertani a quota quattro punti in classifica. Quota quattro punti raggiunta anche dal Casoria che supera tra la mura amiche la Mariglianese con il risultato di 2-1. Diana ed Esperimento firmano le due reti per la “Viola del Sud”, di Castaldi nella ripresa la rete degli ospiti. Vola a sei punti la Virtus Volla che con un cinico 2-0 stende la Sibilla Flegrea grazie alla doppietta di Chirullo che segna un goal per tempo.

PARI TRA MONDRAGONE ED ALBANOVA – Termina in parità e non senza poche polemiche il derby tutto casertano tra Albanova e Mondragone. Vibranti a fine gara e proteste dei biancoazzurri nei confronti dell’arbitraggio. L’Albanova prima si porta in vantaggio con Scielzo e poi viene raggiunta dalla rete  dei dragoni firmata da Baratta a tre minuti dal termine. Vince per la prima volta anche la Real Forio che stende 2-0 il San Giorgio con i gol di Errico e Savio. Ancora rimandata la prima vittoria stagionale per il Gragnano che viene superato in casa 1-2 dalla Puteolana 1902. Vittorio e Roberto Palumbo firmano le reti del successo, di Giuseppe Rinaldi il momentaneo gol del pareggio.