DALLA SSC CAPUA AL MILAN. Un baby prodigio diventa rossonero: spicca il volo verso il professionismo

Alessio Piantedosi

CAPUA – La SSC Capua si conferma fucina di talenti. La compagine del presidente Giuseppe Merolla è orgogliosa del trasferimento del giovane terzino sinistro Alessio Piantedosi al Milan. Il calciatore classe 2005 di Posillipo ha firmato con il club rossonero, grazie alla mediazione dei procuratori Vincenzo Raiola e Sandro Martone ed alla presenza del direttore giallorosso Alberto Guarino. Il giovane terzino, che all’occorrenza può giocare anche da esterno offensivo, si è laureato a maggio campione del campionato FIGC con l’Under 14, segnando una rete nella vittoria finale per 4-2 contro il Sant’Agnello. Un trionfo che bissa la vittoria di due anni fa.

Su di lui era importante l’interesse di Fiorentina, Juventus ed Atalanta, ma il Milan ci ha creduto di più, soddisfacendo le esigenze della famiglia, della società cessionaria e dei procuratori. Soddisfatta l’intera società che piazza un altro importante colpo, dopo che in passato ha visto partire tantissimi atleti, su tutti Davide Merola all’Inter e Gianluca Sbordone alla Juventus (ora rispettivamente ad Empoli e Chieri). Ora il giovane Piantedosi è pronto a dire la sua nel calcio professionistico, con la benedizione della cantera dei campioni: la SSC Capua.