Trieste va in semifinale, ma un ottimo Volturno lotta fino all’ultimo secondo

Le ragazze del volturno under 17

Contro la corazzata Trieste sarebbe stata obiettivamente un’impresa a dir poco titanica. Il Volturno Under17 viene sconfitto i quarti di finale dalle triestine, ma esce dalla lotta scudetto a testa non alta, ma altissima, considerando non solo le 8 giocatrici a referto, ma anche gli acciacchi che hanno colpito anche delle atlete. Alla piscina Comunale di Viterbo finisce 10-7 per le ‘orchette’ di Ilaria Colautti e Andrea Rossi. Per le ragazze di coach Napolitano, invece, oltre all’onore delle armi, anche l’orgoglio di essere state tutto sommato in partita per tutto l’arco della gara, se non per il break del secondo quarto, dopo il 3-3 realizzato dal Volturno. Sammaritane che con più accortezza avrebbero addirittura potuto pensare di fare il colpaccio. Troppi errori in 1vs0 e due o tre gol presi in maniera troppo ingenua. Ottima, però, la prova di Manuela Raimondo tra i pali, che ha fatto il paio con l’altro numero uno in vasca: la Gregorutti (una ragazza di cui si sentirà parlare in futuro). Stoicamente il Volturno ha resistito anche grazie alle reti di Riccio (tris per lei, ma anche tanta sostanza) e di Llacja (2 reti). In rete anche Chiara Fusco e Gaia Fatone. Purtroppo uscite malconce al match capitan Alessia Fatone, brutta botta al naso, la sorella Gaia che ha visto acuirsi un  problema ad un dito della mano destra e Giada Genzano che ha subito un nuovo colpo all’anca dopo quello subito ieri contro il Rapallo. Per Alessia Fatone, corsa in ospedale per sincerarsi delle condizioni del setto nasale, che però non sarebbe fratturato stando alle prime notizie. Tra poco Volturno ancora in vasca per la semifinale per il quinto posto contro il Plebiscito, sconfitto dalla SIS Roma 6-4 nel primo quarto di finale. Si spera con le gialloverdi con tutte le 8 giocatrici a referto.

 

Manuela Raimondo, portiere del Volturno U17

TRIESTE-VOLTURNO  10-7

(3-1, 3-2, 3-2, 1-2)

 

TRIESTE: Gregorutti, Sblattero, Mancini 1, Gant 3, Lonza F. 1, Benati, Klatowski 1, Marussi 2, Pasquon, Bozzetta, Jankovic 2, Renier, Apollonio. All. Colautti e Rossi

VOLTURNO: Raimondo, Monaco, Fusco 1, Fatone G. 1, Llacja 2, Riccio 3, Fatone A., Genzano. All. Napolitano

ARBITRO: Valdettaro

Superiorità: Trieste 5/11, Volturno 3/5

Note: nessuna uscita per limite di falli. Sprint 3-1 Trieste