L’8 settembre la nuova edizione della Medaglia d’Oro Maria SS della Libera

All-focus

Si terrà domenica 8 settembre 2019, a cura della  Polisportiva Maria SS. della Libera e S.Tammaro, Società Ciclistica affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana di cui è Presidente il rag. Giuseppe Serulo, Componente del Settore Amatoriale e Cicloturistico Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, la storica organizzazione della Medaglia d’oro Maria SS. della Libera, gara ciclistica arrivata alla XXV edizione è riservata alla categoria cicloamatori FCI ed Enti convenzionati. La Kermesse, è dedicata alla Splendida Mamma Celeste Maria SS. della Libera, Speciale Protettrice del Comune di San Tammaro.  Per  quest’anno, la gara sarà valida anche quale “Premio Speciale Angelo Ragucci” per  un doveroso ricordo ad un’amico che ha sempre collaborato con passione alla realizzazione di tale manifestazione. La direzione gara sarà composta da Giuseppe Serulo e Antonio Giordano, il sevizio di Scorta Tecnica sarà a cura della Scorta Tecnica di Boscoreale mentre l’allestimento della zona di arrivo sarà a cura di Salvatore Belardo. Addetto alla Giuria,  il Consigliere geom. Pasquale Ottalano mentre addetto all’Antidoping il Consigliere Salvatore Saputo. Responsabile della manifestazione il vice presidente vicario geom. Giuseppe Vastante, supervisore del percorso di gara il vice presidente Carlo Valletta, resp. segreteria organizzativa il Consigliere-Segretario  rag. Vincenzo Campaniello coaudivato dal Consigliere Gaetano Valletta.  Il ritrovo della direzione gara, forze dell’ordine, protezione civile, collegio di giuria, scorta tecnica e atleti per le operazioni preliminari di partenza, è previsto per le ore 13 presso Smile Cafè mentre la partenza ufficiale sarà data alle ore 15. Alle ore 14:40 la carovana ciclistica si porterà presso il Monumento dei Caduti in Guerra dove sarà deposto un omaggio floreale con  l’ascolto dell’inno Nazionale. Fervono dunque i preparativi per i dirigenti e soci del sodalizio ciclistico di via Fontana Carolina che con l’impegno e l’entusiasmo di sempre e con un lavoro certosino stanno allestendo al meglio l’organizzazione dell’evento.  Il circuito di gara completamente pianeggiante di Km. 16 da ripetere 5 volte, attraverserà anche parte del perimetro esterno del Real Sito di Carditello, splendida perla borbonica che risiede nel tenimento di San Tammaro. Alla cerimonia di premiazione è prevista la presenza di autorità civili, del Prof.  Giuseppe Cutolo Presidente Federciclismo Campania, del suo vice Vicario Massimo Salerno, del Consigliere Regionale FCI Campania Raffaele Salzillo, dei presidenti onorari Avv. Rossella Bovienzo, Dott.ssa, Carmela Mascolo Dirigente Scolastico e Responsabile Scuola Federciclismo Campania, Prof. Dott. Domenico de Lucia e del Delegato provinciale CONI Caserta Dott. Michele De Simone.