ATTENTO GLADIATOR, CANICATTI’ RIVALE TOSTO! Sette anni dopo neroazzurri ai play-off nazionali

L’esultanza dei giocatori del Gladiator sotto i propri tifosi

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Dopo sette anni il Gladiator si qualifica nuovamente per i play-off nazionali. Risale infatti alla stagione di Eccellenza 2011/2012 l’ultima apparizione nella fase post season interregionale, quando i neroazzurri vinsero il primo turno contro la molisana Turris Santa Croce (doppia vittoria per 2-1) e videro sfumare la promozione in Serie D contro la siciliana Città di Messina nello scontro finale (doppia sconfitta per 0-1).

Sette anni dopo i neroazzurri dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice tenteranno di effettuare la scalata verso la Serie D nella sfida del primo turno contro il Canicattì, club che è giunto secondo nel girone A di Eccellenza dietro il Licata ed ha evitato i play-off regionali per differenza di punti rispetto alla terza S. Agata (+15). I siciliani della provincia di Agrigento hanno totalizzato 72 punti, frutto di 22 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte, con 65 goal fatti e 11 subiti.

Per il Gladiator non è la prima volta che affronterà il Canicattì, infatti ha giocato contro i neroazzurri nella stagione 1980-1981 in Serie D mentre nelle stagioni 1984-1985 e 1985-1986 in Serie C2. Ed ora si profila un nuovo scontro tra le due. La vincente affronterà chi conquisterà il pass nell’altro accoppiamento tra la siciliana Biancavilla ed una calabrese tra Reggiomediterranea e Olympic Rossanese.

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA 

A.S.D. GLADIATOR 1924