Trionfo Succivo: Virtus Piscinola asfaltata in gara 2 dei playoff

La Livio Tattoo Basket Succivo si conferma squadra dal ruolino di marcia impressionante tra le mura amiche e regola Virtus Piscinola che aveva vinto gara 1. Sarà decisiva gara 3 per decidere chi supererà il turno fra queste due forti compagini, entrambe meritevoli per quanto hanno fatto vedere in campo Coach Cupito schiera in quintetto Speranza, Fiore, Esposito, Acanfora e Capuano che fa gli straordinari per essere dal match. Virtus Piscinola parte forte e nel primo parziale tiene testa ai padroni di casa provando una fuga subito arrestata dagli atellani. Nel secondo parziale gli uomini di Cupito concedono pochissimo in difesa mentre in attacco indovinano tutte le scelte trascinati da Fiore (28 punti di cui 18 realizzati nel secondo quarto), Speranza (17 punti per il playmaker di Succivo m) ed Esposito (13 punti per l’ala della Livio Tattoo): si va al riposo lungo su un vantaggio di dieci lunghezze per la Livio Tattoo basket Succivo (41-31). Nella ripresa Virtus Piscinola prova a restare in partita ma tutti gli atleti chiamati in causa da coach Cupito offrono un contributo importante per una vittoria che con il passare dei minuti diventa sempre più larga: l’impatto di Capitan Cirotto (3 punti e il solito lavoro difensivo), Sasso (4 punti e grande efficacia sui due lati dal campo), Spalice (8 punti e ottimo lavoro in regia) e Bocciero Rosario (6 punti per la giovanissima ala di Succivo) è fondamentale per chiudere anzitempo il match con la bomba di Acanfora (9 punti e prova solida in attacco e difesa) ciliegina sulla torta di un terzo quarto che sfiora la perfezione. Nell’ultimo quarto altri protagonisti della meravigliosa stagione succivese, Bocciero Luigi e Antonio Cicatelli (ovazione per il playmaker cresciuto nel vivaio succivese), trovano minuti importanti e la partita è tenuta saldamente dagli uomini di Cupito che vincono tutti i duelli con i pari ruolo ed esaltano il caloroso pubblico succivese. Finisce 88-60 per i padroni di casa Il dirigente responsabile Raffaele Pomponio commenta il match: “Complimenti al nostro coach Cupito e al nostro gruppo per la prova di forza. Non era facile battere una squadra come Virtus Piscinola che ha dimostrato di sapere restare in partita anche in situazioni complicate. Ma stasera sarebbe stato impossibile per chiunque fermarci: i nostri atleti, dai veterani ai più giovani, hanno dimostrato carattere vincendo e convincendo. La cornice di pubblico straordinaria che ha sostenuto i nostri atleti è un segnale importante del territorio ed è bello che tante persone si stiano avvicinando alla nostra realtà. Adesso festeggiamo un grande successo e da domani penseremo a gara 3: sarà un’altra battaglia e noi ci arriveremo consapevoli dei nostri mezzi e decisi a ben figurare”